Seguici su

Cronaca

Tarvisio si prepara al Lussarissimo, tra sci in notturna e ciaspolate al chiaro di luna

Da venerdì 10 febbraio a domenica 12 la Smilevents Apssd di Gorizia insieme allo Sci Club Monte Canin, con il supporto di Promoturismo Fvg, Regione, Comune di Tarvisio e Consorzio Bim-Drava, ha elaborato un programma ricco di appuntamenti

Avatar

Pubblicato

il

UDINE Il fascino di sciare in notturna o di ciaspolare al chiaro di luna, l’adrenalina nello sfidare altri atleti, la soddisfazione di mettersi alla prova e l’ebbrezza di testare le migliori attrezzature del momento: sono tanti i motivi per andare nel fine settimana a Tarvisio per il Lussarissimo. Il gigante in parallelo che sarà disputato nella magica atmosfera della Di Prampero illuminata sabato 11 febbraio, sarà corredato da eventi che coinvolgeranno sciatori più o meno esperti e di tutte le età oltre alle famiglie o agli appassionati di sport in alta quota generale. Da venerdì 10 febbraio a domenica 12 la Smilevents Apssd di Gorizia insieme allo Sci Club Monte Canin, con il supporto di Promoturismo Fvg, Regione Friuli Venezia Giulia, Comune di Tarvisio e Consorzio Bim-Drava ha elaborato un programma ricco di appuntamenti e sorprese per una tre giorni che intende essere una vera e propria festa della montagna. Grazie al coinvolgimento di tante realtà private, è stato predisposto un montepremi totale per i partecipanti quanto mai allettante, con oltre 30mila euro in abbigliamento e attrezzatura sportiva. A rendere particolarmente invitante la 15esima edizione dell’evento sarà inoltre la presenza del Pool Sci Italia, il Consorzio che riunisce le aziende fornitrici delle Squadre Nazionali di Sci. Nel villaggio che sarà allestito nell’ambito di Prove libere tour ci sarà la possibilità di provare gratuitamente gli articoli dei migliori marchi del mercato: ci saranno i nove migliori brand di sci a disposizione, oltre a bastoni, caschi e maschere. Proprio per questo nella serata di venerdì, dalle 19 alle 23, la Di Prampero sarà eccezionalmente aperta, con la funivia operativa fino alle 23. Le iscrizioni ai vari appuntamenti, il cui numero sta crescendo di giorno in giorno, possono essere effettuate tramite il sito www.lussarissimo.it o https://www.eventbrite.com/.

Il programma Sia i neofiti che gli sciatori più esperti potranno quindi prendere parte alle iniziative del Lussarissimo, secondo il programma consultabile sul sito www.lussarissimo.it. Sport ma non solo, perchè per ritemprarsi ai piedi della Di Prampero sarà allestito lo Snow Village, una tensostruttura riscaldata che farà da quartier generale per la tre giorni di sport e divertimento. Qui inoltre saranno ospitati i pasta party e i festeggiamenti successivi a ogni evento.
Ad aprire il fine settimana sarà venerdì 10 alle 19 Moonwalkers, la ciaspolata al chiaro di luna in una versione ancora più suggestiva di quella che è stata proposta lo scorso anno. Cinque chilometri con un dislivello di 55 metri, da affrontare con le ciaspole o i ramponcini, senza gara nè classifiche. Nell’affascinante percorso gli istruttori della Valcanale saranno presenti per accompagnare dall’inizio alla fine gli iscritti. Per tutti ci sarà un pacco gara e il Pasta Party finale. L’iscrizione costa 15 euro e consente di avere un pacco gara che include per i primi 300 iscritti una pila frontale completa di batterie, oltre ad altri gadget. Alle 20 sono previsti premiazioni e pasta party. Inoltre venerdì sera la pista Di Prampero sarà appunto aperta straordinariamente per consentire di testare le novità delle migliori marche di sci della prossima stagione sciistica, grazie alla presenza del Pool Sci Italia, ovvero delle aziende partner della nazionale italiana di sci.
Lo Slalom Gigante FISI per Giovani, Senior e Master, chiamato non a caso Aspettando il Lussarissimo, scandirà la mattinata di sabato 11, dalle 9 in poi. Organizzata dallo Sci Club Monte Canin, su mandato del Comitato Regionale FISI FVG e con il supporto di PromoTurismo FVG e di Smilevents, la competizione prenderà il via da un’ altitudine di partenza di 1.115 metri per arrivare a 815, con un dislivello quindi di 300 metri. Anche per i partecipanti a questa gara ci sarà il Pasta Party, a seguire delle premiazioni previste alle 11.30. Con la partenza della prima coppia di sciatori alle 20, nella magica atmosfera della Di Prampero illuminata, sarà disputato l’attesissimo Lussarissimo Classic, gigante parallelo in notturna, a partire dall’intermedia a un’altezza di 1.350 metri con 50 porte. Il supporto tecnico altamente professionale sarà garantito dallo Sci Club Monte Canin. L’idea del gigantissimo parallelo è nata in seguito all’allargamento della pista del Lussari, che, con la sua larghezza, è uno dei pochi tracciati che si presta a una gara simile. Ogni partecipante può decidere quale obiettivo prefiggersi, ovvero battere il proprio avversario diretto o puntare a ottenere un buon piazzamento. Il ritiro dei pettorali e del pacco gara, che include tra le altre cose anche cappellino, t-shirt e scaldacollo, potrà iniziare alle 16.30 nella tensostruttura riscaldata. Alle 19 è prevista una ricognizione del tracciato di gara. Quanto mai ricco il montepremi, con un pacco gara originale e tantissimi riconoscimenti per i partecipanti, come quelli in denaro per i migliori in classifica. Premi importanti saranno assegnati non solo ai migliori, ma anche al 50esimo, 100esimo e 150esimo tempo assoluto. In palio molti materiali tecnici, soggiorni e premi enogastronomici, anche a estrazione. Inoltre allo sci club che parteciperà con il maggior numero di iscritti andrà un rimborso spese di 500 euro. La gara sarà seguita dal Pasta Party e dalla festa nella tensostruttura riscaldata, con le premiazioni e l’assegnazione di riconoscimenti a estrazione. L’iscrizione al Lussarissimo Classic costa 40 euro e, cosa tutt’altro che scontata, include anche lo ski pass gara. Inoltre è stata ideata una speciale promozione: se un genitore partecipa al Lussarissimo Classic, il figlio può gareggiare gratuitamente nel Lussarissimo Young. Sarà poi stilata una classifica per le famiglie sommando i due tempi.
Il gran finale del fine settimana sarà rappresentato da una novità, il Lussarissimo Young Gigante Parallelo, riservato agli sciatori più giovani. La gara sarà ospitata domenica dalla pista D, con partenza da 958 metri e arrivo a 798. La prima coppia di concorrenti scenderà alle 9. Trasferire nei piccoli sciatori la gioia della competizione in parallelo è l’obiettivo dell’evento, con una gara pensata con l’idea soprattutto di farli divertire su un tracciato di 500 metri di lunghezza con un dislivello di 160 metri. A tutti i partecipanti andranno il pacco gara, con t-shirt e scaldacollo, e la medaglia finale, oltre al Pasta Party alle 11.30 corredato dall’estrazione di premi. L’iscrizione è gratuita per i bambini sino agli 11 anni. Immancabile poi nella giornata conclusiva il torneo di Snow Tennis, dalle 9.30 alle 15, divertente attività sulla neve frutto dell’intuizione del maestro di tennis triestino Riccardo Riosa.

I commenti “La 15ma edizione del Lussarissimo propone un programma ricco per tutte le età, per le famiglie e per i sciatori più o meno esperti, confermando una storia di crescita costante per un evento che riesce ad avvicinare tutti agli sport invernali. Il lavoro che è stato portato avanti è eccellente e i risultati non si sono fatti attendere sia in termini di presenze turistiche che di alberghi sold out”. Lo ha detto l’assessore regionale alle Attività produttive  e Turismo, Sergio Emidio Bini, oggi in conferenza stampa con il vicepresidente del Consiglio regionale Stefano Mazzolini. L’esponente della Giunta Fedriga ha espresso apprezzamenti agli organizzatori e ha rivolto un plauso a Mazzolini “persona capace, appassionata e preparata che ha a cuore il proprio territorio e che riesce a portare a casa risultati importanti come il prossimo completamento dell’illuminazione della pista da sci del Lussari”. Il progetto, come ha riferito Mazzolini, è ultimato e permetterà, dal prossimo inverno, di avere in regione la pista illuminata più lunga d’Europa.
“I risultati che stiamo ottenendo – ha aggiunto Bini – con dati che evidenziano un miglioramento costante in termini di arrivi e presenze, rispetto alla stagione dei record, quella del 2019, sono il frutto di un percorso che abbiamo iniziato in questa legislatura ma che ha bisogno di ancora tempo per mostrare tutte le sue potenzialità. Del resto – ha esemplificato Bini – è servito del tempo affinché il Lussarissimo diventasse quello che è oggi e per completare quello che abbiamo in mente serve più di una legislatura”.

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?