Seguici su

Politica

Sanità, Del Torre: “I lavori dell’Hospice di Udine avviati dal centrosinistra”

La consigliera comunale dem rivendica i meriti della passata giunta di centrosinistra

Pubblicato

il

UDINE – “Riccardi ha tagliato il nastro di un’opera fatta partire dal centrosinistra, terminata nel rispetto dei tempi previsti e in piena coerenza con la riforma Telesca: bene che ancora una volta venga riconosciuta la bontà di quella legge contro cui l’attuale assessore alla Salute si è scagliato per anni”. Lo afferma la consigliera comunale dem Cinzia del Torre, a proposito dello spostamento dal presidio ospedaliero dal Gervasutta di Udine al primo piano del padiglione n. 9 “Scrosoppi” dell’ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine.

“La decisione di spostare l’hospice dal Gervasutta all`Ospedale Civile – ricorda Del Torre – è stata presa e annunciata dalla giunta Serracchiani alla fine del 2017, quando è stata individuata e resa pubblica una soluzione che ha consentito di utilizzare un’area separata dalle attività ospedaliere e anche di impiegare i finanziamenti ministeriali, fermi dal Duemila”.

Per la consigliera dem “puntare a ‘valorizzare la salute e l’assistenza sul territorio’ e ‘prestare attenzione alla persona’ è esattamente il principio fondamentale della nostra riforma, che per fortuna Riccardi è stato indotto fare suo”.

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?