Seguici su

Cronaca

Covid, Honsell (Open): bonus psicologi per curare disagi pandemia

La situazione è grave e non va assolutamente sottovalutata

Pubblicato

il

FVG – “Oggi in Consiglio regionale ho posto all’assessore Riccardi il tema delle azioni che la Regione deve svolgere per assistere i cittadini che hanno sviluppato disagio psicologico o mentale a causa della pandemia. Per alcuni cittadini della nostra regione questo è stato una conseguenza della malattia stessa, per altri è derivato indirettamente dalla perdita di persone care o dalle difficoltà lavorative ed economiche, o dall’isolamento. La situazione è grave e non va assolutamente sottovalutata. Come Open Sinistra Fvg avevamo proposto un emendamento alla legge di Stabilità lo scorso dicembre che prevedeva un “bonus psicologi” per abbattere i costi che i cittadini devono sostenere se si rivolgono a dei professionisti. Questo emendamento fu bocciato dalla maggioranza Fedriga. Un emendamento analogo a livello nazionale è stato bocciato anche in Senato”.

Così si esprime, in una nota, il consigliere regionale di Open Sinistra Fvg, Furio Honsell. “L’assessore Riccardi, in risposta, ha dettagliato svariate misure che, ha dichiarato, sono state attivate presso le aziende sanitarie. Certamente queste azioni vanno nella direzione giusta, ma riteniamo che vadano ulteriormente potenziate a fronte della gravità dell’emergenza”.

“Inoltre riteniamo che le importanti risorse che ha a disposizione la Regione e che sta indirizzando in tante direzioni, dovrebbero essere impiegate al più presto – conclude Honsell – anche per assicurare un “bonus psicologi” ai cittadini psicologicamente ed economicamente più fragili”.