Seguici su

Cronaca

Da mercoledì piste aperte a Pramollo, la più grande ski area della Carinzia

Impianti principali in funzione e piste in condizioni eccellenti permettono al comprensorio di iniziare la stagione invernale come da programma

Pubblicato

il

PASSO PRAMOLLO – Si inaugura mercoledì la stagione sciistica 2022/23 del comprensorio al confine tra Carnia e Carinzia comodamente raggiungibile in 15 minuti da Pontebba. La più grande ski area della Carinzia è anche in Friuli Venezia Giulia,
Passo Pramollo e parte degli hotel e dei locali del comprensorio si trovano infatti in territorio italiano. Un dato che rende Nassfeld Pramollo, fin dagli anni ’80, particolarmente attraente per gli appassionati della nostra regione e del vicino Veneto.
Il gradimento di cui gode la località – oltre che alla vicinanza – è dovuto all’eccezionale scelta e varietà delle piste – 110 km complessivi serviti da ben 30 impianti – e all’alta qualità dei servizi e dell’ospitalità: elementi che hanno permesso alla località di emergere tra i top-10 comprensori austriaci secondo diverse piattaforme di valutazione.

Nassfeld punta su efficienza energetica e difesa del clima. Le società che gestiscono gli impianti di risalita di Nassfeld nanno investito oltre 3,5 milioni di euro in tecnologie per il risparmio di energia e incremento dell’efficienza. Minori attese alle casse automatiche e ancora maggiore garanzia di neve, sono possibili grazie all’impiego di attrezzature per le piste di ultima generazione (incluso misuratori GPS dell’altezza della neve). Va inoltre ricordato che tutta l’energia impiegata per il funzionamento del comprensorio di Nassfeld proviene da fonti rinnovabili.
Prezzi degli skipass, condizioni meteo, elenco degli impianti in funzione e utili informazioni sulle offerte, sui vantaggi per famiglie e bambini e su tutti i servizi di Nassfeld Pramollo sono disponibili sul sito www.nassfeld.at È il momento del grande sci e salire a Nassfeld per questo ponte di dicembre è l’ideale.

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?