Seguici su

Cronaca & Attualità

Onore ai caduti di Nikolajewka, cerimonia al tempio di Cargnacco

Santoro: “Non verrà mai dimenticato il sacrificio delle migliaia di giovani che, sulla linea del Don, hanno reso onore alla nostra terra e al nostro Paese”

Avatar

Pubblicato

il

FVG – “Il Friuli abbraccia i suoi alpini e ricorda il coraggio e l’altissimo senso del dovere delle ‘penne nere’ sul fronte russo. Non verrà mai dimenticato il sacrificio delle migliaia di giovani che, sulla linea del Don, hanno reso onore alla nostra terra e al nostro Paese. Il compito di noi tutti, istituzioni civili e militari, è quello di rendere loro onore e trasmettere alle future generazioni il ricordo e la riconoscenza che meritano e ribadire il no alla guerra”.
A dirlo in una nota è la consigliera regionale Mariagrazia Santoro (Pd), a margine della cerimonia che si è tenuta nel tempio di Cargnacco, in Comune di Pozzuolo del Friuli, in occasione del 80° anniversario della battaglia di Nikolajewka, combattuta il 26 gennaio 1943 sul fronte del Don, durante la Seconda guerra mondiale e in cui persero la vita migliaia di soldati delle truppe alpine.

“Sono passati ottant’anni da quando migliaia di nostri fratelli, giovani alpini, sacrificarono la loro vita in una guerra sciagurata. Oggi a Cargnacco, con commozione e rispetto – commenta la Santoro -, abbiamo ricordato quelle vite e quelle storie che istituzioni e generose associazioni tengono vive nelle nostre comunità”.

Continua a leggere le notizie di Diario FVG e segui la nostra pagina Facebook

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?

Pubblicità
Pubblicità

Facebook

Pubblicità