Seguici su

Gorizia

Reddito, Spitaleri (Pd): “La misura integrativa c’era già con il centrosinistra”

Il coordinatore della segreteria regionale dem replica alla proposta del leader M5S Giuseppe Conte

Avatar

Pubblicato

il

FVG – “In Fvg c’era già. La posizione del Partito democratico del Friuli Venezia Giulia rispetto alle necessità di una misura a sostegno delle persone in difficoltà economica e sociale per il dopo reddito di cittadinanza, è semplice: l’abbiamo già fatto introducendo la Misura attiva di sostegno al reddito (Mia) che aveva preceduto la norma nazionale. Rispetto alle spesso ingenerose critiche alla Giunta di centrosinistra presieduta dalla presidente Serracchiani, sarebbe un passo avanti ragionare nuovamente di una misura regionale di sostegno alla povertà”. Lo afferma il coordinatore della segreteria regionale Pd Fvg Salvatore Spitaleri, riferendosi alla proposta del leader M5S Giuseppe Conte, di introdurre un “reddito di cittadinanza regionale, che tenga conto del caro vita e delle condizioni di ogni territorio”.

“Il tema del welfare è il grande assente nel centrodestra, preoccupato solo – aggiunge l’esponente dem – di mance e leggi di facile consenso: nessuna collaborazione data ai Comuni, primo sportello delle fragilità, nessun potenziamento del ruolo degli ambiti socioassistenziali, nessuna attiva collaborazione tra aziende sanitarie, comuni e ampio mondo del volontariato”. “La povertà è aumentata anche in Fvg ma – conclude Spitaleri – la Giunta Fedriga non se ne occupa”.

Continua a leggere le notizie di Diario FVG e segui la nostra pagina Facebook

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?

Pubblicità
Pubblicità

Facebook

Pubblicità