Seguici su

Politica

Presentata la lista Fontanini: l’obiettivo è “non fermare il cambiamento”

“Questa amministrazione ha realizzato quanto ha programmato 5 anni fa e ora guarda al futuro con nuovi programmi, in continuità con quanto fatto finora”

Avatar

Pubblicato

il

UDINE – “Non fermare il cambiamento” è lo slogan che affianca il simbolo della lista “Fontanini sindaco”, civica che insieme ad cinque liste (Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Udc e Identità civica) appoggia il sindaco uscente, Pietro Fontanini, candidato del centrodestra alle prossime elezioni comunali di Udine. “Lo slogan riprende il fatto che negli ultimi 5 anni la città è cambiata ed è stata rinnovata – ha spiegato Fontanini – quindi rivolgo ai cittadini un appello a non fermare i lavori che dobbiamo continuare, perché Udine si riscopre città europea e vuol essere protagonista della Regione. Questa amministrazione ha realizzato quanto ha programmato 5 anni fa e ora guarda al futuro con nuovi programmi, in continuità con quanto fatto finora”.

Parlando della lista che lo appoggia (34 candidati), Fontanini ha indicato che “si tratta di persone che non appartengono a partiti, ma sono tutte espressione della società civile: medici, avvocati, studenti e giovani donne. Questa lista civica è una novità per quanto riguarda la mia persona, perché sono sempre stato espressione di partiti, che ovviamente ci sono anche nelle liste che mi appoggiano”. Nella civica è capolista Mariangela Fantin, presidente Andos, poi ci sono l’ex capitano dell’Udinese Valerio Bertotto, il già assessore comunale di Udine all’Urbanistica Giulia Manzan, il docente Antonino Morassi, il direttore del dipartimento di Chirurgia generale di Udine, Roberto Petri.

Tra i progetti chiave, Fontanini ha segnalato, a margine della presentazione, la realizzazione “del Palasport Carnera 4.0, perché – ha concluso – il palazzetto dello sport possa contenere 7.000 spettatori e ospitare la serie A di basket, ma anche diventare contenitore di spettacoli e altre iniziative culturali”. Senza dimenticare il problema dei passaggi a livello. Fontanini la prossima settimana sarà a Roma per incontrare il ministro Matteo Salvini «con l’obiettivo di dare una risposta rapidissima all’annoso problema».

Continua a leggere le notizie di Diario FVG e segui la nostra pagina Facebook

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?

Pubblicità
Pubblicità

Facebook

Pubblicità