Seguici su

Cronaca & Attualità

Rapina in strada in via Aquileia: i carabinieri inseguono e arrestano i responsabili

Si tratta di due cittadini afgani rispettivamente di 25 e 26 anni, senza fissa dimora

Avatar

Pubblicato

il

UDINE – I carabinieri della Compagnia di Udine hanno arrestato in flagranza di reato due cittadini afgani rispettivamente di 25 e 26 anni, senza fissa dimora, per rapina ai danni di un militare 41enne udinese.

La pattuglia dell’Aliquota di Primo Intervento della Sezione Radiomobile, di servizio preventivo in centro di Udine, verso le ore 18.00 in via Aquileia, è stata richiamata dalle urla di un cittadino che stava chiedendo loro ausilio perchè immediatamente prima era stato minacciato, spintonato a terra e rapinato del contante che aveva nel portafogli, da due giovani.

I due rapinatori, indicati dalla persona aggredita mentre stavano ancora fuggendo a piedi dopo il reato, sono stati immediatamente rincorsi dai militari intervenuti, bloccati, trovati in possesso del denaro appena rubato (40 euro), identificati e arrestati per rapina.
La persona aggredita, che è stata spinta con violenza a terra dai due rapinatori e che accusava dolori alle braccia ed al tronco è stata trasportata da un’autoambulanza al pronto soccorso di Udine per le medicazioni necessarie.

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?