Seguici su

Cronaca

Nuovo bando per la promozione della sicurezza nelle scuole del Fvg

La finalità è di promuovere nelle classi terze, quarte e quinte degli istituti scolastici di secondo grado la formazione e l’informazione sulle tematiche della salute e della sicurezza negli ambienti di vita e di lavoro

Avatar

Pubblicato

il

FVG – “La Regione continua a essere in prima linea per promuovere la sicurezza non solo sui luoghi di lavoro, ma anche in ambito scolastico. Con il progetto ‘A scuola in sicurezza’ si compie un altro passo importante dopo la sottoscrizione del Protocollo quadro sulla cultura della
sicurezza nei luoghi di lavoro nel 2019, del Protocollo appalti nel 2021, della Carta di Lorenzo all’inizio di quest’anno e dopo l’approvazione del Programma quadriennale delle iniziative sulla sicurezza per gli anni 2022-2025”. Lo ha affermato l’assessore regionale all’Istruzione Alessia Rosolen a seguito della pubblicazione dell’avviso relativo al progetto “A scuola in sicurezza”, con cui verrà selezionato un soggetto per la realizzazione di attività formative e informative nelle scuole secondarie di secondo grado. La finalità è di promuovere nelle classi terze, quarte e quinte degli istituti scolastici di secondo grado la formazione e l’informazione sulle tematiche della salute e della sicurezza negli ambienti di vita e di lavoro.

“La cultura della prevenzione dei rischi e della tutela della salute è un obiettivo da perseguire tanto nel presente quanto nella sensibilizzazione per i comportamenti futuri”, ha sottolineato Rosolen, ricordando come il Friuli Venezia Giulia sia la prima Regione ad aver inserito all’interno della legge regionale in materia di istruzione la formazione sulla sicurezza in ambito scolastico, nonché la prima Regione ad attuare nelle scuole corsi di formazione, informazione e sensibilizzazione sulle tematiche della salute e della sicurezza negli ambienti di vita e di lavoro. “Un’attività, quest’ultima, che nell’ambito dei percorsi di istruzione e formazione professionale è consolidata da tempo”, ha specificato ancora l’esponente della Giunta.
Possono presentare domanda di partecipazione al bando, entro il 6 ottobre 2023, i soggetti pubblici o privati, senza scopo di lucro, aventi tra i propri fini statutari la formazione professionale. L’avviso permetterà di realizzare una serie di azioni che si integreranno e si completeranno con quelle proposte da Inail Fvg, Confindustria Alto Adriatico e Confindustria Udine, ognuna delle quali implementerà il percorso formativo attraverso l’attivazione di moduli specifici. L’attivazione dei suddetti percorsi formativi da parte delle scuole interessate potrà essere inserita nella programmazione di educazione civica.

I contenuti dell’avviso e la relativa modulistica sono disponibili al seguente link: ibit.ly/pUOqL

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?