Seguici su

Cronaca

Protezione civile, incontri informativi sul territorio per illustrare la modifica normativa

Riccardi: “Con sindaci e i coordinatori organizzeremo nei prossimi giorni degli incontri dove illustrare la normativa e gli ambiti di applicazione così da far ripartire a pieno regime il nostro sistema di Protezione civile”

Avatar

Pubblicato

il

TOLMEZZO – “Il Governo, in tempi estremamente rapidi, ha chiarito con una modifica normativa in maniera definitiva come sindaci e coordinatori di Protezione civile non siano assimilabili a datori di lavoro e dirigenti nell’ambito della sicurezza sui luoghi di lavoro. Oggi abbiamo iniziato un percorso per informare sull’applicazione della modifica introdotta nel decreto legislativo n. 81/2008 che per il mondo del volontariato vede esclusa la prima parte ai fini delle responsabilità penali mentre sarà applicabile solo la parte formativa e l’uso dei dispositivi di protezione individuali”. Lo ha detto l’assessore regionale con delega alla Protezione Civile del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Riccardi, durante l’incontro odierno con i sindaci della Carnia a Tolmezzo nella sede della Comunità di montagna con il direttore centrale di Protezione Civile Fvg Amedeo Aristei. L’appuntamento è stato organizzato per fornire le delucidazioni sulla modifica introdotta nel decreto legislativo n. 81/2008 nata come conseguenza della morte del volontario di Preone a cui è seguita l’indagine della Procura di Udine.

“Con sindaci e i coordinatori – ha aggiunto Riccardi – organizzeremo nei prossimi giorni degli incontri sul territorio dove illustrare la normativa e gli ambiti di applicazione così da far ripartire a pieno regime il nostro sistema di protezione civile. Lo spirito – ha proseguito – è di mettere ordine su alcune azioni fra queste quelle legate all’attività formativa che vogliamo condividere con i Comuni. L’idea è di organizzare gli incontri dividendo la regione per aree omogenee così da avere un numero di partecipanti adeguato all’approfondimento delle materie
e alla discussione sulle future sfide alle quale il nostro
sistema di protezione sarà chiamato nel futuro”.

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?