Seguici su

Cronaca & Attualità

Arresto cardiaco sul campo sportivo di Moraro: 27enne in rianimazione

Un 27enne ha subito un arresto cardiaco durante una partita di calcio a Moraro (GO). Salvato grazie ai primi soccorsi dei compagni e l’intervento del 118, è ora in coma farmacologico a Cattinara.

Avatar

Pubblicato

il

Ambulanza
Ambulanza (© Depositphotos)

MORARO (GO) – Un arresto cardiaco durante una partita di calcio ha scosso il campo sportivo di Moraro in provincia di Gorizia. Un giovane di 27 anni ha subito un arresto cardiaco intorno alle 20 di ieri, venerdì 14 giugno. La notizia è stata divulgata dalla centrale operativa Sores.

Primi soccorsi tempestivi dei compagni di squadra

I primi a prestare soccorso al giovane sono stati i suoi stessi compagni di squadra. Seguendo le istruzioni fornite telefonicamente da un’infermiera della Sores, hanno iniziato le manovre di rianimazione, utilizzando anche un defibrillatore. Questo intervento immediato è stato cruciale per la sopravvivenza del giovane.

Intervento del 118

Successivamente, sono arrivati i sanitari del 118 con ambulanza e automedica da Gradisca. Gli operatori hanno proseguito con la rianimazione cardiopolmonare. Dopo pochi minuti, il cuore del giovane ha ripreso a battere, grazie al tempestivo ed efficiente intervento e alla defibrillazione precoce. Questo è stato seguito dal trattamento sanitario avanzato.

Trasporto d’urgenza all’Ospedale di Cattinara

Il 27enne è stato intubato e trasportato in codice rosso all’ospedale di Cattinara. Attualmente, si trova nel reparto di rianimazione in coma farmacologico. La situazione resta critica, ma la rapidità e l’efficacia dell’intervento hanno sicuramente giocato un ruolo fondamentale nel dargli una possibilità di recupero.

L’importanza della defibrillazione precoce

Questo episodio sottolinea l’importanza della defibrillazione precoce e dell’immediato intervento di soccorso in situazioni di arresto cardiaco. La prontezza dei compagni di squadra e l’assistenza telefonica dell’infermiera della Sores hanno fatto la differenza tra la vita e la morte in questo caso.

Continua a leggere le notizie di Diario FVG e segui la nostra pagina Facebook

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?

Pubblicità
Pubblicità

Facebook

Pubblicità