Seguici su

Cronaca

Emergenza Covid in Fvg, nel fine settimana 1.143 nuovi casi e 13 decessi

Sono stati rilevati 3 casi tra gli ospiti delle residenze per anziani presenti in regione (Grado e Pordenone)

Pubblicato

il

FVG – Tra sabato e domenica, in Fvg, su 13.420 tamponi molecolari sono stati rilevati 1.143 nuovi contagi. Sono stati, inoltre, 30.670 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 119 casi (0,38%). I decessi sono stati 13: un uomo di 100 anni di Ronchi dei Legionari deceduto in una residenza per anziani, un uomo di 88 anni di Savogna d’Isonzo deceduto in ospedale, un uomo di 87 anni di Trieste deceduto nel proprio domicilio, un uomo di 84 anni di Capriva del Friuli deceduto in ospedale, una donna di 84 anni di Trieste deceduta in ospedale e, infine, un uomo di 82 anni di Gorizia deceduto in ospedale, quattro donne di Trieste, rispettivamente di 98 anni (deceduta all’ospedale di Trieste), 87 anni (deceduta in residenza protetta per anziani), 87 anni (deceduta all’ospedale di Gorizia) e di 76 anni (deceduta all’ospedale di Trieste); un uomo di 82 anni di Trieste deceduto al nosocomio triestino; un uomo di 79 anni di Gemona deceduto all’ospedale di Palmanova e una donna di 86 anni di Brugnera deceduta all’ospedale di PordenoneLe persone ricoverate in terapia intensiva sono 27, mentre i pazienti in altri reparti risultano essere 276. Lo comunica il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla Salute, Riccardo Riccardi.

I decessi complessivamente ammontano a 3.968, con la seguente suddivisione territoriale: 909 a Trieste, 2.042 a Udine, 701 a Pordenone e 316 a Gorizia. I totalmente guariti sono 119.197, i clinicamente guariti 174, mentre le persone in isolamento risultano essere 6.758. Dall’inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 130.400 persone (il totale dei casi è stato ridotto di tre unità a seguito di 2 casi relativi al territorio di Gorizia e uno di Udine in cui i test antigenici non sono stati confermati dai tamponi molecolari) con la seguente suddivisione territoriale: 30.521 a Trieste, 56.651 a Udine, 25.287 a Pordenone, 16.145 a Gorizia e 1.796 da fuori regione.

Per quanto riguarda il sistema sanitario regionale è stata rilevata la positività di: quattro infermieri dell’Azienda sanitaria universitaria Giuliano Isontina; un infermiere e un operatore tecnico dell’Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale; un infermiere dell’Irccs Burlo Garofolo; un tecnico di laboratorio dell’Irccs Cro di Aviano.
Infine sono stati rilevati 3 casi tra gli ospiti delle residenze per anziani presenti in regione (Grado e Pordenone) ed è stata riscontrata la positività di 4 operatori che lavorano nelle strutture (Udine, Trieste, Villa Santina).