Seguici su

Cronaca

Roberti: “La Summer school favorisce le collaborazioni tra i Comuni”

Ventiquattro gli amministratori locali coinvolti nell’iniziativa tra vicesindaci, assessori e consiglieri di altrettanti Comuni del Fvg

Pubblicato

il

PALUZZA – La Regione punta a mantenere alto il livello della classe politica in Friuli Venezia Giulia, promuovendo la formazione degli amministratori locali attraverso iniziative come la Summer school e mettendo in luce l’importanza della politica nel compiere scelte strategiche e funzionali per la collettività. È il messaggio dell’assessore regionale alle Autonomie locali, Pierpaolo Roberti, nella giornata di chiusura della sesta edizione della Summer school per amministratori locali a Paluzza. Il percorso di formazione, che gode del supporto di Anci Fvg e Aiccre Fvg, ha lo scopo di stimolare le collaborazioni tra i diversi Comuni, in particolare quelli di piccole dimensioni, per elaborare strategie congiunte di sviluppo territoriale e socio-economico in termini di area vasta, impiegando al meglio le risorse pubbliche del Pnrr, della nuova programmazione comunitaria 2021-2027 e di altri fondi per lo sviluppo di carattere nazionale e regionale.

L’assessore ha rimarcato inoltre il ruolo fondamentale dell’iniziativa nel generare una competenza diffusa sul territorio, allargando di anno in anno la platea degli amministratori capaci di progettare lo sviluppo in modo efficace. Ventiquattro gli amministratori locali coinvolti nella Summer school 2022 tra vicesindaci, assessori e consiglieri di altrettanti Comuni della regione. Al termine della settimana formativa, i frequentanti suddivisi in più gruppi hanno formulato dei progetti di sviluppo territoriale partendo dal materiale fornito dai relatori e alimentando in questo modo lo spirito del lavoro di squadra necessario per fare fronte alle esigenze quotidiane delle amministrazioni locali.

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?