Seguici su

Gorizia

Il Movimento 5 Stelle rompe con il Pd: «Azione politica arrogante e illogica»

Il segretario Pd Live: «Andiamo avanti e lavoriamo con chi ci sta, chi non c’è sbaglia, lo abbiamo sempre detto e poiché siamo di parola lo ribadiamo»

Pubblicato

il

FVG – E’ gelo tra M5S e Pd. I grillini non hanno alcuna intenzione di prendere parte a coalizioni di cui fa parte anche il Terzo Polo. «Ancora una volta l’azione politica del Partito Democratico si caratterizza per arroganza e illogicità» afferma il coordinatore regionale del MoVimento 5 Stelle, Luca Sut a cui fanno eco il senatore Stefano Patuanelli e i consiglieri regionali Mauro Capozzella, Ilaria Dal Zovo, Cristian Sergo e Andrea Ussai. «Abbiamo posto sul tavolo alcuni punti di un programma per noi imprescindibili, sottolineando come sia impossibile per il M5S dialogare col Terzo polo che in regione e in Parlamento ammicca al centrodestra. La risposta del Pd è stata la convocazione di un tavolo di campo largo». Se non è una spaccatura poco ci manca, con il M5S che a questo punto potrebbe correre da solo, sia in Regione sia in Comune a Udine.

Secca la replica del Pd, affidata al segretario regionale Renzo Liva: “Vogliamo costruire un’alternativa seria e convincente, non piantare bandierine. Alla fine i 5 Stelle Fvg hanno ubbidito agli ordini romani di Conte e in Fvg saranno la stampella di Fedriga: liberi di farlo ma si prendano le loro responsabilità senza cercare scuse e astenendosi da accuse irricevibili. Arrogante è chi all’apertura di un dialogo risponde con un comunicato stampa a freddo, illogico è chi per anni lavora con noi in Consiglio regionale e fa alleanze nei Comuni con il Pd e poi si spaccia da ‘puro’. Il Pd ha preso l’iniziativa di aprire un tavolo ben prima che esistessero i punti programmatici dei 5 Stelle, abbiamo chiarito che non poniamo né devono essere poste pregiudiziali, il M5S ne pone subito più d’una. Andiamo avanti e lavoriamo con chi ci sta, chi non c’è sbaglia, lo abbiamo sempre detto e poiché siamo di parola lo ribadiamo. Su chi scende per primo, non ci sono dubbi”.

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?