Seguici su

Cronaca & Attualità

Cultura: Gibelli, ok V Commissione a ddl su memoria eroi civici

E’ già autorizzata la spesa complessiva di 90mila euro per il triennio 2023-2025 suddivisa in ragione di 30mila euro per ciascuna annualità

Avatar

Pubblicato

il

FVG – “Far diventare patrimonio della memoria comune del popolo friulano figure esemplari protagonisti di atti di grande civismo, in primis i Fusilaz di Cercivento e le Portatrici carniche. È questo l’obiettivo del ddl 192 attraverso il quale la Regione promuove e sostiene interventi di recupero della memoria storica che riguardino eventi che coinvolsero figure di eroi civici per la storia del Friuli Venezia Giulia”. Lo ha affermato oggi pomeriggio l’assessore regionale alla Cultura Tiziana Gibelli dopo l’approvazione a maggioranza in Quinta commissione consiliare del Disegno di legge numero 192 sulle “Disposizioni in materia di valorizzazione della memoria degli eroi civici regionali”. Il testo della norma ora dovrà essere discusso e approvato dall’Aula nel Consiglio regionale convocato per la prossima settimana.

“Sono lieta – ha sottolineato l’assessore – di avere portato a termine questo impegno che mi ero assunta con la Commissione, in particolare per due grandi esempi di civismo eroico ampiamente riconosciuti. Ma l’obiettivo della norma – ha aggiunto Gibelli – è lasciare aperta in futuro la possibilità di individuare altri fatti e altre figure con lo scopo di rinsaldare tra i cittadini della nostra regione i principi di coesione e di responsabilità sociale e le virtù civiche e di riannodare un sentimento di fratellanza inestinguibile tra il Paese e i cittadini che si sono distinti per atti di eroismo e più in generale per il loro impegno a favore degli altri, consegnando la loro memoria condivisa alle future generazioni”. Il disegno di legge prevede di finanziare annualmente i progetti che hanno la finalità di ricordare gli avvenimenti legati agli eroi civici – siano essi positivi o drammatici – considerati patrimonio culturale delle comunità. Potranno essere così finanziati studi e ricerche, realizzazioni di multimediali o fotografici e attività espositive. Così come saranno finanziati eventi e manifestazioni aperti al pubblico aventi carattere espositivo, teatrale, musicale e di spettacoli divulgativi. Finanziati anche progetti educativi e didattici, che riguardino sempre gli episodi legati agli eroi civici, a favore degli alunni delle scuole.

Per queste finalità è già autorizzata la spesa complessiva di 90mila euro per il triennio 2023-2025 suddivisa in ragione di 30mila euro per ciascuna annualità.

Continua a leggere le notizie di Diario FVG e segui la nostra pagina Facebook

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?

Pubblicità
Pubblicità

Facebook

Pubblicità