Seguici su

Politica

Seggi elettorali nelle scuole: il Pd chiede a Comune e Regione di trovare altri immobili

Avviata una petizione online sulla piattaforma change.org

Avatar

Pubblicato

il

FVG – «Le scuole vanno liberate e a bambini e ragazzi va restituito il pieno diritto a frequentare regolarmente le lezioni. Così come avevamo chiesto all’indomani della pandemia, quando doveva essere garantita la ripartenza in presenza, oggi ribadiamo il concetto che è importante trovare sedi di seggi elettorali alternativi agli istituti scolastici. Alcuni Comuni lo hanno già fatto, altri come Udine no, quindi chiediamo alla Regione di attivarsi per trovare suoi immobili da mettere a disposizione per questo scopo». Lo afferma la consigliera regionale Mariagrazia Santoro (Pd) annunciando il suo appoggio alla petizione avviata online sulla piattaforma Change.org per chiedere di spostare i seggi elettorali fuori dagli istituti scolastici. «Il costo delle elezioni non può cadere sui bambini e sulle famiglie e questa è sicuramente un’iniziativa di buon senso al cui successo speriamo voglia contribuire anche la Giunta regionale. Riorganizzare le sedi di seggio evitando di interessare le scuole è un’opportunità non solo in vista delle ormai prossime consultazioni ma anche per il futuro».

“In occasione del referendum costituzionale a settembre del 2020, era partita una richiesta, proprio da parte del Partito democratico cittadino, per lo spostamento dei seggi comunali dalle scuole e per l’utilizzo di altri spazi pubblici. E’ evidente che interrompere la scuola per 3 giorni prima delle festività pasquali e per altri 3 dopo è un danno. Fontanini se ne era uscito, allora, dicendo che non c’era tempo sufficiente per provvedere. Sono passati oltre due anni e siamo ancora qui. Siamo curiosi di sapere su chi si scaricherà la colpa dell’ennesima inattività del sindaco. Certo, non potrà dire che non sapeva delle elezioni: i cittadini che da 5 anni lo sopportano come Sindaco lo sanno benissimo”.
Lo afferma il coordinatore della segreteria regionale Pd Fvg Salvatore Spitaleri, a proposito della petizione online per chiedere che i seggi elettorali vengano spostati fuori dalle scuole. “Nella petizione del 2020 – ricorda Spitaleri – proprio la consigliera Pd Cinzia Del Torre si era preoccupata anche di indicare i potenziali nuovi seggi: da Fontanini due anni di silenzio immobile”.

Continua a leggere le notizie di Diario FVG e segui la nostra pagina Facebook

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?

Pubblicità
Pubblicità

Facebook

Pubblicità