Seguici su

Cronaca

Al comico Sdrindule il sigillo della città di Udine

La cerimonia si è svolta mercoledì in municipio alla presenza del sindaco, Pietro Fontanini, del presidente di quartiere Gary Di Qual (che ha proposto il nome di Sdrindule alla giunta) e il consigliere Paolo Pizzocaro

Avatar

Pubblicato

il

UDINE – Il Comune di Udine ha voluto consegnare il sigillo della città al comico Ermes Di Leonardo, in arte Sdrindule. La cerimonia si è svolta mercoledì in municipio alla presenza del sindaco, Pietro Fontanini, del presidente di quartiere Gary Di Qual (che ha proposto il nome di Sdrindule alla giunta) e il consigliere Paolo Pizzocaro.

«La sua ironia, non fine a se stessa, le sue barzellette, le sue parole in musica hanno divertito e fanno divertire con la loro profondità generazioni di friulani in Patria e tra le migliaia di emigranti che si riuniscono nei Fogolars di tutto il mondo, per sentire la terra friulana più vicina a loro», è stato messo in evidenza durante l’incontro, con Sdrindule che non ha fatto mancare battute e ironia. C’è stato un momento di commozione, quando Di Lenardo ha ringraziato la sua famiglia per essergli stato accanto in questi 43 anni di attività. «Chi ha il dono di far sorridere – ha detto ricordando una frase di Gigi Proietti – se non utilizza questo dono finisce per fare un peccato».

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?