Seguici su

Cronaca & Attualità

Nuovo treno ibrido Blues di Trenitalia sulla tratta Trieste-Udine

Sono 11 complessivamente i treni “Blues” previsti dal contratto di servizio sottoscritto dalla Regione con Trenitalia e che circoleranno, in sostituzione degli attuali “Minuetto”

Avatar

Pubblicato

il

FVG – “Il processo di trasformazione dei servizi di mobilità condivisa passa sia dall’aumento del comfort di viaggio e della capacità dei mezzi di trasportare passeggeri sulle linee del Friuli Venezia Giulia, sia dall’evoluzione in chiave ecologica dei mezzi stessi. La Regione, grazie agli investimenti messi in campo nel settore del Trasporto pubblico locale, è al fianco degli operatori economici del settore al fine di aumentare l’utilizzo di tale sistema di mobilità e al contempo di ridurre l’impatto sull’ambiente”. Lo ha dichiarato l’assessore regionale alle Infrastrutture e Territorio, Cristina Amirante, in occasione del primo viaggio in Friuli Venezia Giulia del treno regionale ibrido “Blues” di Trenitalia, svoltosi sulla tratta Trieste-Udine. L’esponente della Giunta è salita a bordo del convoglio assieme al direttore di Trenitalia Fvg Elisa Nannetti.

Sono 11 complessivamente i treni “Blues” previsti dal contratto di servizio sottoscritto dalla Regione con Trenitalia e che circoleranno, in sostituzione degli attuali “Minuetto”, inizialmente sulle linee Trieste-Gorizia-Udine-Sacile e Trieste-Cervignano-Udine e successivamente sull’intera rete regionale. Dotati di tecnologia ibrida a tripla alimentazione (elettrica, diesel e a batteria), sono pienamente compatibili sia con le linee elettrificate sia con quelle non elettrificate, permettono di ridurre il consumo di carburante e assicurano una forte riduzione delle emissioni di CO2 rispetto ai tradizionali treni diesel.

L’introduzione dei “Blues” rientra nell’ampio programma di investimenti complessivi, pari a circa 400 milioni di euro, finalizzato a migliorare l’offerta di servizi a favore dei pendolari. Un piano che include oltre 270 milioni per il rinnovo della flotta, di cui 137 mln a carico di Trenitalia e 131,3 mln di risorse statali assegnate alla Regione Friuli Venezia Giulia. I nuovi “Blues”, cui si aggiungeranno successivamente 14 elettrotreni “Rock”, abbasseranno l’età media della flotta regionale a nove anni.

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?