Seguici su

Cronaca

Nuovo posto di Polizia all’ospedale Tolmezzo per la sicurezza di pazienti e operatori sanitari

Riccardi: “È necessario più che mai unire le forze e affrontare il cambiamento, cercando di sciogliere il più possibile le tensioni del nostro tempo”

Avatar

Pubblicato

il

TOLMEZZO – “Grazie all’alleanza con la Questura di Udine e al Commissariato di Polizia di Stato di Tolmezzo, da oggi utenti e personale sanitario hanno un punto di riferimento in più per la propria sicurezza”. Lo ha sottolineato questa mattina l’assessore con delega alla Salute del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Riccardi, intervenuto all’inaugurazione del nuovo Posto di Polizia negli spazi del presidio ospedaliero di Tolmezzo. Al taglio del nastro hanno preso parte anche il questore di Udine, Alfredo D’Agostino, il sindaco di Tolmezzo, Roberto Vicentini, il direttore generale dell’Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale, Denis Caporale, il personale del presidio ospedaliero, numerosi operatori della Polizia di Stato, e monsignor Angelo Zanello che ha benedetto i nuovi spazi.
Il Punto di polizia si trova a poca distanza dal Cup, in prossimità dell’ingresso della struttura, vicino alle aree del pronto soccorso. Sarà attivo da oggi, tutti i giorni da lunedì al sabato, dalle 8 alle 14.

“Viviamo un momento storico di grande complessità e profonda trasformazione – ha ricordato a Riccardi -. È necessario più che mai unire le forze e affrontare il cambiamento, cercando di sciogliere il più possibile le tensioni del nostro tempo. Non solo quelle che riguardano, purtroppo, le aggressioni verbali al nostro personale sanitario, ma anche quelle che nascono su diversi fronti, in un clima di incertezza e insofferenza generalizzato, che interessa tutto il nostro Paese”.
“Possiamo e dobbiamo superare insieme questo momento di oggettiva criticità, frutto di scelte non fatte in passato, a fronte di una
mutata composizione della società, sempre più longeva e sempre più bisognosa di una risposta di salute adeguata, sostenibile e costante e appropriata – ha aggiunto ancora Riccardi -. I modelli della contemporaneità in salute e sanità vanno completamente rifondati. Questa è una sfida che vogliamo vincere, per permettere a tutti di accedere a cure e assistenza, sul territorio e nelle nostre strutture sanitarie”.

Il Posto di polizia di Tolmezzo è il secondo a essere attivato sul territorio dell’Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale dopo quello operativo all’ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine. Per quanto riguarda il Gervasutta è stato implementato il sistema di sicurezza con telecamere e pulsante di allarme nascosti. Si sta lavorando per rendere operativi anche negli altri presidi ospedalieri dei Posti di polizia.

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?