Seguici su

Cronaca

Nei punti vendita Despar in Fvg raccolti 114 mila euro per “La Casa di Joy”

I fondi saranno utilizzati per realizzare un laboratorio e del servizio per la riabilitazione dei bambini con gli strumenti necessari per il recupero funzionale

Avatar

Pubblicato

il

UDINE – Aspiag Service, concessionaria dei marchi Despar, Eurospar, Interspar per il Triveneto, l’Emilia Romagna e la Lombardia, ha consegnato oggi l’assegno di 114.008,74 euro all’associazione “La Casa di Joy”, la realtà benefica con sede a Udine, impegnata nel sostenere bambini affetti da patologie oncologiche e le loro famiglie, provando a regalare attimi di felicità contrastando la solitudine durante e dopo la malattia. L’importo è stato raccolto grazie al progetto “Un piccolo gesto: Il tuo dono alla comunità”, la ormai consolidata iniziativa natalizia promossa dal marchio dell’Abete.

La raccolta fondi si è svolta dal 20 novembre all’11 dicembre in tutti i punti vendita del Friuli-Venezia Giulia registrando grande coinvolgimento da parte della clientela. Infatti, durante il pagamento alla cassa, i clienti hanno avuto l’opportunità di poter arrotondare l’importo della propria spesa e questo gesto di solidarietà si è ripetuto per ben 308.018 volte, donando così direttamente in cassa una cifra complessiva di 114.008,74 euro.

Tali fondi sono stati destinati a sostenere l’associazione “La Casa di Joy” nella sua opera di realizzazione di un laboratorio e del servizio per la riabilitazione dei bambini con gli strumenti necessari per il recupero funzionale, permettendo loro una vita il più possibile normale.

All’evento di consegna dell’assegno, che si è tenuto il 14 dicembre, hanno partecipato Arianna Facchini, assessore alle Politiche Giovanili e alle Pari Opportunità, Rita Di Rienzo, presidente dell’Associazione “La Casa di Joy”, Fabrizio Cicero e Tiziana Pituelli, rispettivamente direttore regionale Friuli-Venezia Giulia e responsabile Marketing e Ufficio stampa Friuli-Venezia Giulia di Despar (Aspiag Service).

“La nostra amministrazione vuole essere un punto di riferimento concreto per il mondo del sociale e della solidarietà. I temi della vicinanza e della cura verso il prossimo ci sono particolarmente vicini e quindi non possiamo che plaudere a questa alleanza tra privato, terzo settore e comunità. Una collaborazione che coinvolge anche il Comune in vari ambiti. La raccolta fondi portata avanti da Despar (Aspiag Service) dimostra chiaramente la forza della solidarietà espressa dai nostri territori – ha dichiarato Facchini –. L’iniziativa ha coinvolto attivamente la clientela nei punti vendita della Regione, contribuendo a rafforzare un legame importante. Desidero esprimere la mia gratitudine a Despar per questo impegno che offre un sostegno ai bambini malati oncologici e alle loro famiglie e alla Casa di Joy per il loro prezioso ed encomiabile lavoro”.

“Siamo grati a Despar (Aspiag Service) per la sensibilità dimostrata nei confronti della nostra causa e per il suo impegno nel migliorare la vita dei bambini affetti da patologie oncologiche – ha detto Di Rienzo -. Siamo fiduciosi che questa partnership continuerà a portare beneficio alle famiglie colpite, contribuendo a diffondere momenti di gioia e speranza nel percorso di cura. Insieme, possiamo fare la differenza e costruire un futuro più gioioso per i nostri piccoli guerrieri.”

“Le donazioni, generosamente offerte dai clienti nei nostri negozi, sono la prova di una solidarietà che permea la nostra comunità –  ha affermato Cicero -. Il denaro raccolto supporterà l’importante opera dell’associazione La Casa di Joy e auspichiamo che questo contributo possa offrire a questi coraggiosi bambini e alle loro famiglie un’esistenza quanto più serena possibile, nonostante le sfide quotidiane che affrontano ogni giorno. Desidero ringraziare profondamente tutti coloro che hanno preso parte a questa iniziativa, rendendo possibile questo notevole risultato”.

Infine Pituelli: “La generosità dimostrata dai nostri clienti ha reso possibile la raccolta di questo significativo contributo. È un esempio tangibile di quanto si possa realizzare quando la comunità si unisce per una causa nobile. Desideriamo ringraziare calorosamente tutti i clienti, i colleghi e chiunque abbia contribuito a rendere possibile questa iniziativa di solidarietà. Il nostro impegno nel sostenere le realtà locali e contribuire al benessere delle comunità in cui operiamo rimane una priorità fondamentale per noi del marchio dell’Abete. Continueremo a cercare modi innovativi per fare la differenza e ispirare positività nella nostra regione”.

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?