Seguici su

Cronaca

Attività di inclusione sociale e di autonomia nel 2023 di Anffas Udine

L’associazione ha organizzato con successo diversi corsi per le persone con disabilità intellettiva o relazionale oltre a 3 soggiorni estivi, due a Bibione e uno a San Pietro di Cadore

Avatar

Pubblicato

il

UDINE – Per le persone con disabilità intellettiva o relazionale è importante continuare a vedersi insieme per imparare, per diventare il più possibile autonomi, per sorridere. Non a caso, uno dei corsi più “affollati” quest’anno è quello di Yoga della risata: “Lo portiamo avanti con successo – spiega la presidente dell’Anffas Udine Maria Cristina Schiratti – da 6 anni e il gruppo ad oggi è di 15 persone con disabilità intellettive e del neuro sviluppo. Abbiamo poi tenuto anche terza edizione di “Pasticcieri Doc si diventa”, un’altra iniziativa che ai nostri ragazzi è piaciuta moltissimo sotto la guida della pasticcera Anna: hanno imparato a preparare dolci diversi, dalla Sacher ai Profiteroles. Entrambi i corsi sono ripartiti anche a settembre 2023 e dureranno fino a marzo 2024.

Tutti corsi possibili grazie anche al sostegno della Fondazione Friuli. “Senza il loro aiuto – spiega Schiratti – non avremmo potuto sostenere queste attività e soprattutto non avremmo potuto organizzare i soggiorni estivi che ormai rappresentano un appuntamento fisso dell’Anffas Udine da 30 anni consecutivi. Durante l’estate ne abbiamo organizzati ben 3: due a Bibione, dal 2 luglio al 9 luglio e dal 29 al 5 agosto, e uno in montagna, a San Pietro di Cadore, dal 20 al 27 agosto. Ovviamente quelle dei soggiorni estivi non sono solo attività di inclusione sociale e di autonomia importanti per le persone con disabilità intellettiva e del neuro sviluppo. “Si tratta anche – spiega Maria Cristina Schiratti – di momenti che servono a “sollevare” le loro famiglie fortemente provate dalla gestione di una persona con disabilità”.

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?