Seguici su

Cronaca

Unicredit dona gli arredi per la sala d’attesa della Clinica pediatrica di Udine

“Un grande aiuto per accogliere il bambino e la sua famiglia in un ambiente familiare e carico di empatia”

Avatar

Pubblicato

il

UDINE – I bambini che arrivano in Ospedale per una visita avranno ora a disposizione un’area giochi tutta per loro per divertirsi prima che il medico li visiti: Unicredit ha donato infatti ad Agio Udine gli arredi per i bambini che attendono la visita pediatrica nella sala d’aspetto degli ambulatori pediatrici, situati al piano terra del padiglione Petracco dell’ospedale Santa Maria della Misericordia. Abio ha poi organizzato la sala d’attesa della Clinica pediatrica per renderla a perfetta misura di una vera e propria area giochi: si tratta di una raffigurazione di un ambiente domestico con una piccola casetta arredata in legno, dei tavolini, sedie e divanetti a dimensione di bambino e una libreria dove riporre libri e giochi. Il valore del materiale di arredo donato è di circa 10.000 euro.

Da molti anni ormai l’associazione Abio sostiene con attività volontaria la Clinica pediatrica di Udine. Il loro costante e prezioso impegno è stato fondamentale negli anni per la cura e l’accoglienza in ospedale dei piccoli pazienti, sia quando devono essere ricoverati in reparto o in day hospital, sia più recentemente quando i bambini accedono agli ambulatori specialistici della Clinica pediatrica. 

Renzo Chervatin, responsabile sviluppo territori nordest: “Il progetto rientra tra quelli selezionati per il Fondo Carta Etica UniCredit perché ne abbiamo colto il grande impatto a supporto dei bambini e delle loro famiglie. Ringraziamo Abio Onlus per aver creato la connessione con una eccellenza come il reparto Pediatrico dell’Ospedale di Udine. Felici ancora una volta di contribuire al bene delle comunita’ in cui operiamo”.
La professoressa Paola Cogo, direttrice della Clinica pediatrica: “Ringrazio Unicredit per questa preziosa donazione che rappresenta per noi un grande aiuto per accogliere il bambino e la sua famiglia in un ambiente familiare e carico di empatia e l’Associazione Abio che è una parte fondamentale in questo progetto.I bambini attendono la visita giocando e questo è molto utile per noi anche per valutare lo sviluppo psicomotorio e di relazione del bambino, aspetti fondamentali per la visita in età pediatrica. Un approccio innovativo con cui condurre la visita pediatrica, che ci consente una valutazione più completa e accurata dei nostri piccoli pazienti, incluso anche il rapporto con i loro genitori e con i loro coetanei come espressione della crescita neuro-intellettiva e psicologica del bambino”.

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?