Seguici su

Trieste

La celebrazione dei 120 anni della società Nautica Canottieri Nettuno

Celebrando 120 anni di storia e successi: Trieste conferisce il Sigillo Trecentesco alla Società Nautica Canottieri Nettuno per il suo contributo allo sport e alla comunità

Avatar

Pubblicato

il

Società Nautica Canottieri Nettuno
Società Nautica Canottieri Nettuno

TRIESTE – Nel cuore di Trieste, nella solenne cornice dell’anniversario dei suoi 120 anni di esistenza, la Società Nautica Canottieri Nettuno ha ricevuto un prestigioso riconoscimento dalla città. Il Sindaco Roberto Dipiazza ha conferito il Sigillo Trecentesco alla Società, un gesto che sottolinea l’importanza storica e culturale dell’istituzione nel tessuto cittadino.

Un tributo agli ottimi risultati e alla storia centenaria

Durante la cerimonia, il Sindaco ha espresso vivo apprezzamento ed elogio per i risultati eccezionali ottenuti dalla Società nel corso dei suoi 120 anni di attività. Ha inoltre augurato ulteriori successi agonistici per il futuro, evidenziando il ruolo centrale che la Società ha giocato nella vita sportiva e sociale di Trieste.

Il conferimento del sigillo trecentesco

Il momento culminante dell’evento è stato quando il Sindaco Roberto Dipiazza ha personalmente consegnato il prestigioso riconoscimento al presidente della Società, Giovanni Miccoli. Quest’atto simbolico non solo celebra il passato glorioso della Società, ma anche la sua continua rilevanza e contributo alla comunità triestina.

Un viaggio attraverso la storia della Società Canottieri Nettuno

Nel suo discorso di ringraziamento, il presidente Giovanni Miccoli ha rievocato la lunga e illustre storia della Società, delineando le tappe significative dalla fondazione nel lontano 1904 fino ai giorni nostri. Ha sottolineato come la storia della Società sia intrecciata con quella della città stessa, testimone dei cambiamenti e delle trasformazioni avvenute nel corso del secolo passato.

Promuovere lo sport e l’educazione giovanile

Oltre agli exploit sportivi, la Società Nautica Canottieri Nettuno ha abbracciato un impegno costante nella promozione dello sport tra i giovani. Vitalità e prospettive future caratterizzano la visione della Società, che mira a integrare pienamente il suo ruolo nella crescita individuale, educativa e sportiva dei giovani triestini.

Un impegno per il futuro

La dedica del presidente Miccoli nel libro d’oro del Comune di Trieste sintetizza l’impegno e la gratitudine della Società per il riconoscimento ricevuto. “Un ringraziamento per questi 120 anni di vita della nostra società sportiva. Il nostro impegno continua nella promozione sportiva per i giovani di Trieste”, ha scritto Miccoli, concludendo con il motto latino “Audaces fortuna iuvat”, che incarna la determinazione e la speranza per il futuro.

Questo evento non solo celebra il passato della Società Nautica Canottieri Nettuno, ma segna anche un nuovo capitolo nella sua storia, un capitolo di impegno continuo verso l’eccellenza sportiva e il servizio alla comunità.

Continua a leggere le notizie di Diario FVG e segui la nostra pagina Facebook

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?

Pubblicità
Pubblicità

Facebook

Pubblicità