Seguici su

Udine

Udine: riqualificazione di via del Bon con un nuovo campo da basket e baskin

Un nuovo campo da Baskin apre le porte dell’inclusività nel cuore di Udine, trasformando un’area verde in uno spazio di sport e socialità per tutti

Avatar

Pubblicato

il

Nuovo campo da basket e baskin
Campo da basket e baskin

UDINE – L’amministrazione comunale di Udine ha recentemente completato un importante intervento di riqualificazione dell’area sportiva situata in via del Bon, nel quartiere est della città. Questo progetto non solo mira a migliorare le infrastrutture esistenti, ma rappresenta anche un passo significativo verso la promozione di uno spazio inclusivo e moderno per la comunità.

Un campo innovativo

Il cuore della riqualificazione è rappresentato dal nuovo campo da e baskin. Il baskin, una variante inclusiva della pallacanestro, permette a persone con e senza limitazioni motorie o cognitive di giocare insieme. Ivano Marchiol, Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Udine, ha sottolineato l’importanza di questo impianto, il primo del suo genere nel comune e tra i primi in Italia, come un segno tangibile dell’impegno dell’amministrazione verso l’inclusività sociale.

Progettazione e accessibilità

Il progetto non si limita alla realizzazione di campi sportivi, ma abbraccia una visione inclusiva nell’intera progettazione dell’area. L’accessibilità è stata una priorità: dal vialetto privo di barriere architettoniche alle panche con sedute in plastica riciclata, tutto è stato pensato per favorire l’accesso e l’utilizzo da parte di tutti i cittadini, inclusi quelli con disabilità.

Investimento e collaborazione

Con un investimento totale di € 80.000,00, di cui metà finanziata dalla Regione Friuli-Venezia Giulia, il progetto ha trasformato radicalmente l’area, rimuovendo vecchi impianti e migliorando la superficie di gioco con un rivestimento in resina. La presenza di impianti specifici per il baskin, con canestri a diverse altezze, illustra l’attenzione alla diversità e inclusività nel design dell’area.

Reazioni della comunità e prospettive future

La reazione della comunità è stata estremamente positiva, con numerose espressioni di apprezzamento per l’iniziativa dell’amministrazione. Associazioni locali come la Zio Pino Baskin e la UBC Baskin hanno partecipato attivamente all’evento di inaugurazione, sottolineando l’importanza di queste iniziative nel promuovere lo sport come veicolo di integrazione sociale ed educazione.

Impatto e futuro delle riqualificazioni

La riqualificazione dell’area sportiva di via del Bon rappresenta non solo un miglioramento delle infrastrutture cittadine, ma un investimento nell’aggregazione e nella socialità. Con l’ampliamento del vialetto di accesso e la garanzia di una viabilità agevole, l’area si propone come un luogo sicuro e accogliente per tutti i residenti, contribuendo così a potenziare il tessuto sociale dei quartieri udinesi.

L’intervento di riqualificazione dell’area verde di via del Bon non è solamente un aggiornamento delle infrastrutture esistenti, ma un esempio tangibile di come gli investimenti pubblici possano trasformare positivamente la vita delle comunità locali. L’inclusività e l’accessibilità sono al centro di questo progetto, che si propone di essere un modello per future iniziative volte a migliorare la qualità della vita urbana attraverso lo sport e lo sviluppo di spazi comuni.

Continua a leggere le notizie di Diario FVG e segui la nostra pagina Facebook

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?

Pubblicità
Pubblicità

Facebook

Pubblicità