Seguici su

Cronaca & Attualità

Centri estivi e campus, un sostegno concreto della Regione alle famiglie FVG

La Regione Friuli-Venezia Giulia finanzia centri estivi e campus gratuiti per sostenere le famiglie durante la pausa scolastica estiva. Coinvolgendo oltre 1400 giovani, l’iniziativa mira a offrire un’educazione di qualità e attività ricreative

Avatar

Pubblicato

il

Ragazzi al centro estivo - Centri estivi e campus, un sostegno concreto della Regione alle famiglie del FVG
Ragazzi al centro estivo (© Depositphotos)

La Regione Friuli-Venezia Giulia ha annunciato un importante programma di sostegno alle famiglie per affrontare la pausa scolastica estiva. Grazie ai finanziamenti regionali, saranno garantiti centri estivi gratuiti o a costi ridotti, offrendo un aiuto concreto alle famiglie in difficoltà.

Centri estivi finanziati dal terzo settore

Quest’anno, grazie al Bando per la concessione di contributi agli enti del Terzo Settore, sono stati finanziati 19 centri estivi e 24 doposcuola, di cui 17 attivi anche durante il periodo estivo. Questi progetti sono distribuiti omogeneamente su tutto il territorio regionale, coinvolgendo 890 bambini e ragazzi dai 3 ai 17 anni nei centri estivi e 580 bambini e ragazzi dai 6 ai 17 anni nei doposcuola. Le attività offerte spaziano dai laboratori didattici a quelli sportivi, assicurando una copertura di sei settimane per i centri estivi e 28 settimane per i doposcuola.

L'assessore Alessia Rosolen (al centro) nel corso della presentazione, a Trieste, dell'offerta delle attività estive rivolte a bambini e ragazzi

L’assessore Alessia Rosolen (al centro) nel corso della presentazione, a Trieste, dell’offerta delle attività estive rivolte a bambini e ragazzi

Campus estivi Attivascuola

Una delle grandi novità di quest’anno è l’introduzione dei Campus Attivascuola, rivolti agli alunni delle classi V delle scuole primarie e agli studenti delle scuole secondarie di I e II grado. I campus, completamente gratuiti, si svolgeranno dal 22 al 26 luglio e dal 2 al 6 settembre in vari comuni della regione, tra cui Trieste, Udine e Pordenone. Le attività proposte includono laboratori di discipline STEM, lingue, musica, teatro e sport, con l’obiettivo di valorizzare i talenti dei giovani.

Modalità di iscrizione, scadenze e contatti

Le iscrizioni ai campus di luglio sono aperte fino al 28 giugno, mentre per quelli di settembre c’è tempo fino al 19 luglio. Per iscriversi, è sufficiente accedere al link: https://bit.ly/CampusAttivascuola24. La Regione sta valutando l’aumento dei posti disponibili vista l’elevata richiesta, con già 720 iscritti dopo solo una settimana dall’apertura delle iscrizioni.

L’iniziativa rappresenta un significativo passo avanti per sostenere le famiglie durante il periodo estivo, garantendo un’offerta educativa e ricreativa di qualità. Come ha sottolineato l’assessore Alessia Rosolen, l’obiettivo è rendere strutturale questo tipo di supporto, affiancando l’intervento statale per assicurare gratuità o semi gratuità dei centri estivi.

Per ulteriori informazioni, è possibile visitare il sito della Regione Autonoma Friuli-Venezia Giulia – Dote Famiglia o contattare lo sportello SI.CON.TE al numero 040 3775252 o via email a siconte.info@regione.fvg.it.

Continua a leggere le notizie di Diario FVG e segui la nostra pagina Facebook

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?

Pubblicità
Pubblicità

Facebook

Pubblicità