Seguici su

Cronaca

Dà in escandescenza e aggredisce un agente in stazione: arrestato

A finire nei guai è stato un 35enne italiano già noto alle forze dell’ordine

Pubblicato

il

UDINE – Un italiano di 35 anni è stato arrestato qualche sera fa dalla Polizia ferroviaria a Udine per i reati di resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale e lesioni personali. Lo stesso, già noto e con precedenti penali e di polizia in materia di reati contro la pubblica amministrazione e contro il patrimonio, si è presentato presso gli uffici della Polizia Ferroviaria di Udine, affermando di voler essere condotto in carcere.

Dopo essersi allontanato a bordo di un taxi, l’uomo ricompariva fuori dalla stazione fermo nel suo intento di farsi arrestare. A questo punto bloccato dai poliziotti per un controllo, colpiva improvvisamente uno degli agenti con un pugno in pieno volto mandandolo a terra.

Il pronto intervento del collega ha permesso di bloccare l’aggressore che, nonostante i tentativi di divincolarsi, è stato tratto in arresto e condotto in carcere. Mentre l’agente della Polizia Ferroviaria se l’è cavata con qualche giorno di prognosi.

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?