Seguici su

Cronaca & Attualità

Lite tra avventori: il questore chiude per 10 giorni il Retrogusto

Nella discussione, cominciata all’interno del locale e proseguita all’esterno, è spuntato anche un coltello

Avatar

Pubblicato

il

UDINE – In relazione al grave episodio di violenza occorso nella serata del 30 settembre presso l’esercizio pubblico “Retrogusto”, ubicato in questo centro cittadino in via Valvason, il Questore della provincia di Udine ha sospeso la licenza dell’esercizio pubblico in questione per un periodo di dieci giorni a partire dalla data della notifica del provvedimento da parte della Squadra Amministrativa della Questura.

In particolare, nel corso della serata del 30 settembre, personale della Squadra Volante interveniva nelle vicinanze dell’esercizio pubblico in parola in quanto era stata segnalata una violenta lite tra alcuni avventori. Giunti sul posto gli operatori accertavano che la lite era stata originata da una vibrata discussione iniziata all’interno del locale per futili motivi ed era proseguita all’esterno degenerando in una violenta colluttazione, nel corso della quale era comparso anche un coltello, prelevato all’interno del locale. I contendenti venivano, quindi, accompagnati presso gli Uffici della Questura per il prosieguo degli accertamenti, mentre uno di questi veniva accompagnato da personale sanitario presso il locale nosocomio.

In relazione ai fatti occorsi e a seguito di altri episodi riferibili all’esercizio pubblico in parola che recentemente hanno creato criticità per l’ordine e la sicurezza pubblica e per i quali si è reso necessario l’intervento delle Forze di Polizia, il Questore della provincia di Udine ha emesso il provvedimento di sospensione della licenza per un periodo di 10 giorni dalla data odierna, così come previsto dall’art. 100 del TULPS.

 

 

Continua a leggere le notizie di Diario FVG e segui la nostra pagina Facebook

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?

Pubblicità
Pubblicità

Facebook

Pubblicità