Seguici su

Basket

Questa volta l’APU non sbaglia e riporta in parità la serie con Cividale

Lorenzo Pegoraro

Pubblicato

il

Esposito a canestro contro Cividale

UDINE – L’Old Wild West Udine rifila un “ventello” alla Gesteco Cividale imponendosi in gara-2 dei play-off per 77 a 57. La serie è ora sull’1 a 1 e si trasferisce a Cividale per gara-3, in programma sabato alle ore 20 e gara-4, in programma lunedì prossimo alla stessa ora.

I padroni di casa erano chiamati ad un pronto riscatto dopo l’inopinata sconfitta di lunedì scorso e Antonutti e compagni hanno risposto a dovere con una prestazione importante per tutti e quaranta i minuti. Il punteggio finale è, però, eccessivamente pesante per Cividale che, alla fine del terzo quarto, era ancora ad un tiro di distanza dai bianconeri (56-53) e sembrava potere impensierire l’APU fino alle ultime battute di gioco.

Nell’ultimo quarto, però, la formazione allenata da Pillastrini è apparsa stanca e confusionaria, scomparendo praticamente dal gioco, mentre Udine ha chiuso definitivamente la pratica rimanendo aggressiva in difesa e gestendo bene i possessi che hanno fruttato 5 punti (gli unici della sua partita!) da Gaspardo, 5 da Briscoe e 6 da Gentile.

Che ci fosse in campo una APU diversa rispetto a gara-1 lo si era capito già dalle prime azioni di gioco che hanno visto i bianconeri più attenti in difesa (in particolare a Pepper, decisivo in gara-1) e decisi ad imporre il proprio gioco sugli avversari. Questa volta, infatti, i padroni di casa hanno saputo spingere più volte sull’acceleratore, supportati anche dal nuovo arrivato Terry, autore di un’altra prestazione positiva (8 punti, 10 rimbalzi) e di un altro stellare “alley-oop” nell’ultimo quarto. L’ex Pallacanestro Trieste è uscito nell’ultimo quarto dopo uno scontro di gioco, ma le sue condizioni fisiche non destano preoccupazione.

Tra le prestazioni dei singoli, meritano una menzione anche quelle di Alessandro Gentile (in parterre a vederlo c’era anche il padre Nando), autore di 20 punti, 7 assist e 9 rimbalzi, di Esposito, ormai una certezza sotto canestro (16 punti, 5 rimbalzi) e di Briscoe che ha infilato 15 punti in soli 23′ sul parquet. L’americano, oggetto talvolta di “attenzioni” non proprio pacifiche da parte degli avversari, questa volta, complice anche la buona gestione di Finetti, è riuscito a mantenere i nervi saldi rimanendo a disposizione fino alle battute finali del match.

Meno evidenti sul tabellino, ma non meno preziose, le prove dei due friulani Nobile e Antonutti: il primo è stato il solito specialista difensivo, annullando via via l’avversario più “in palla” (Redivo e Pepper, tra gli altri), il secondo, in 7′ di qualità sul parquet, ha prodotto 6 punti e subito 3 falli tra gli applausi del pubblico friulano.

APU OLD WILD WEST UDINE – UEB GESTECO CIVIDALE 77-57 (19-15, 34-31, 56-53)

APU OLD WILD WEST UDINE: Gentile 20, Palumbo 2, Antonutti 6, Gaspardo 5, Briscoe 15, Fantoma 2, Dabo ne, Esposito 16, Nobile, Pellegrino, Monaldi 3, Terry 8. All. Carlo Finetti.

UEB GESTECO CIVIDALE: Redivo 7 punti, Miani 2, Cassese, Rota 7, Mouaha 2, Furin 4, Battistini 5, Barel, Pepper 14, Pillastrini, Micalich ne, Dell’Agnello 16. All. Stefano Pillastrini.

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?