Seguici su

Cronaca

Nuova area fitness inclusiva a San Domenico

L’assessore Dazzan: “L’intenzione è sì dare a tutti la possibilità di praticare sport all’aperto, ma anche aumentare la socialità e arricchire la rete di scambio tra le persone che vivono il quartiere”

Pubblicato

il

UDINE – Nella mattinata di giovedì 21 settembre è stata inaugurata l’area dedicata al fitness a San Domenico, realizzata nell’ambito del progetto “Ci vediamo da Criss”, approvato nel corso della giunta solo lo scorso 8 agosto. Si tratta di una serie di macchinari tecnici per l’attività fisica e il calisthenics, denominati “Skyfitness”, posizionati all’aperto e destinati a tutta la cittadinanza e le associazioni presenti nel quartiere.
L’assessore allo Sport e Impianti sportivi Chiara Dazzan infatti commenta: “Abbiamo scelto questa zona della città, l’area verde Paolo Rocco, non a caso, ma perché San Domenico è un quartiere molto ricco di cittadini e associazioni che operano quotidianamente sul territorio come la Comunità Piergiorgio e la Fondazione Casa dell’Immacolata, senza contare la scuola primaria San Domenico e la comunità religiosa. Con queste installazioni sportive – continua l’Assessora – l’intenzione è sì dare a tutti la possibilità di praticare sport all’aperto, ma anche aumentare la socialità e arricchire la rete di scambio tra le persone che vivono ogni giorno il quartiere, ognuna con i propri bisogni”.

Il progetto, realizzato in collaborazione con Csen (Centro sportivo educativo nazionale) e finanziato dal Dipartimento dello Sport della Presidenza del Consiglio, coinvolge in tutto 8 comuni in Italia nella realizzazione di aree sportive che mettano in primo piano la salute e la socialità dei cittadini nella progettazione urbana, in zone particolarmente sensibili al degrado e all’abbandono e povere di infrastrutture per lo sport. Quella tra Comune di Udine e Csen è stata una collaborazione proficua e funzionale che ha portato all’installazione di macchinari all’avanguardia del valore complessivo di circa 23 mila euro, in tempi molto stretti e in linea con quanto preventivato. L’area attrezzata potrà contare fino a 16 utilizzatori contemporanei e sarà dotata di step, hand bike, thai chi spinners, circuito calisthenics, sbarra push up a tre altezze e sit up bench.

L’assessore Dazzan: “San Domenico è un quartiere che sta vivendo un profondo periodo di riqualifica, sia dal punto urbanistico con il progetto Pinqua, sia dal punto di vista sociale, in cui si inseriscono progetti come questo appena inaugurato, che arricchisce la socialità con un approccio inclusivo necessario a soddisfare i bisogni di ogni cittadino. Infatti – conclude Dazzan – le attrezzature saranno utilizzabili anche da persone con ridotta capacità motoria o con disabilità”.
Al taglio del nastro erano presenti l’Assessora allo Sport Chiara Dazzan, il presidente del Comitato regionale Fvg di Csen Giuliano Clinori, la coordinatrice regionale di Sport e Salute, il braccio operativo del Ministero dello Sport, Erika Dessabo, la Presidente del Panathlon Club di Udine Margherita Alciati e la Vice Presidente della Comunità Piergiorgio, che ha ospitato l’inaugurazione, Elisa Vidussi.
Dalla prossima settimana e per 6 mesi inoltre saranno disponibili i tecnici professionali Csen per promuovere alcune attività praticabili con i nuovi macchinari, tra cui Andrea Buttazzoni, fondatore di Karate Udine Dojo e Paola Bezzo di Yoga in Fiore.

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?