Seguici su

Cronaca

Stagione dello sci partita alla grande con oltre 16.500 primi ingressi in tre giorni

In testa lo Zoncolan, poi Tarvisio e Piancavallo. Da oggi aperti quasi tutti i poli sciistici con una parte di piste e impianti e tariffe promozionali

Avatar

Pubblicato

il

FVG – Primo weekend sugli sci e la stagione in Friuli Venezia Giulia inizia con ottimi numeri nei sei comprensori della regione: 16.541 primi ingressi, 158.907 passaggi e un incasso pari a 295mila euro in tre giorni, da venerdì a oggi. A raccogliere il maggior numero di sciatori è stato lo Zoncolan, con 4.866 primi ingressi totali, seguito da Tarvisio, con 4.511 primi ingressi, e Piancavallo con 3.616. La scorsa stagione, all’apertura dei diversi poli sciistici, tra il 16 e il 18 dicembre, i primi ingressi avevano raggiunto quota 13.457. Conclusosi dunque il lungo weekend che ha dato ufficialmente il via alla stagione sciistica, da domani ecco nel dettaglio le aperture nei diversi comprensori, in attesa del prossimo bollettino in programma il 13 dicembre per gli aggiornamenti del fine settimana:

A Piancavallo rimarranno aperte le piste Campo scuola Daini, Genzianella, Casere, Casere 2, Casere 3, Ski weg Sauc, Busa Grande, servite dai tappeti Daini, Genzianella, Busa, le seggiovie Casere e Busa Grande, mentre il bob su rotaia rimane chiuso per poi riaprire nel fine settimana.
Sappada/Forni Avoltri: a Sappada sarà accessibile la sciovia Campetto 1 e la pista Campetto 1, mentre da giovedì riparte la seggiovia Pian dei Nidi con la relativa pista. L’apertura di Nevelandia è prevista il 18 dicembre. A Forni Avoltri l’impianto di biathlon, il centro Carnia Arena a Piani di Luzza, rimane aperto con due dei dieci chilometri di piste.
Forni di Sopra/Sauris: a Sauris gli impianti rimarranno chiusi fino a venerdì, mentre a Forni di Sopra rimane aperta l’area Davost, con i tappeti campo scuola, primi passi, Davost e la sciovia Davost, così come le piste Davost e Campo scuola Davost; riapre nel fine settimana il Fantasy Park.
Ravascletto/Zoncolan: rimangono aperti la funifor Monte Zoncolan e la seggiovia Valvan con le piste Zoncolan 3 e 4, così come i tappeti Lausc e cima Zoncolan con i relativi campi scuola. L’apertura di Pradibosco è in programma, condizioni meteo permettendo, il 18 dicembre.
A Tarvisio rimane aperta la telecabina Lussari e si scia sulla parte alta della pista Di Prampero
A Sella Nevea rimangono aperti tutti gli impianti (telecabina Canin, funifor Prevala, seggiovia Gilberti e tappeto Campo scuola), con le piste Rifugio Cai 1, Gilberti e Prevala, i campi scuola 1 e 2, così come l’anello di fondo e il percorso dedicato agli scialpinisti. Il collegamento con la stazione di Bovec resta chiuso.

Sulle piste anche per i prossimi giorni saranno valide le tariffe promozionali degli skipass disponibili alle casse dei diversi comprensori sciistici e pari a 21,50 euro per il giornaliero adulti, 19,50 per la categoria senior (1949-1959), 7 euro per junior (2005-2016) e over 75 (1948 e prec.), mentre i baby sciano sempre gratis (tutti i dettagli sulle tariffe sono disponibili qui: www.turismofvg.it/it/montagna365/tariffe/inverno-skipass-23-24-giornalieri-e-plurigiornalieri/poli-montani).
Per tenersi aggiornati sulla situazione di apertura di piste e impianti è sempre possibile consultare il sito InfoNeve(www.turismofvg.it/montagna/infoneve).

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?