Seguici su

Cronaca & Attualità

Scuola, Pittoni (Lega): “Il ministro è tre mesi in ritardo su tutti i fronti”

Avatar

Pubblicato

il

UDINE – “Non basterà il soccorso del Comitato tecnico scientifico col dietrofront sul distanziamento (in situazioni particolari ora è sufficiente la mascherina) a salvare il ministro Azzolina da tre mesi di ritardo su tutti i fronti per il riavvio della scuola in sicurezza. Anche il decreto Agosto non prevede risorse per utilizzare spazi delle scuole paritarie (Azzolina pretende che i locali siano messi a disposizione a titolo gratuito), dopo il no del ministro al nostro maxi piano di stabilizzazione (presentato a marzo) per disporre in tempo utile dei docenti titolari necessari e dopo che, per i banchi singoli, l’inerzia dello stesso ministro abbia portato prima alla nomina di un commissario e poi a una discussa gara europea fuori tempo massimo”. Lo dichiara il senatore Mario Pittoni, responsabile Scuola della Lega e vice presidente della commissione Cultura a palazzo Madama.

Continua a leggere le notizie di Diario FVG e segui la nostra pagina Facebook

1 Commento

1 Commento

  1. Avatar

    Luigino Zanier

    16 Febbraio 2021 at 17:43

    Caro Pittoni, le sue impressioni sono totalmente infondate. Il ministro Azzolina ha fatto il meglio che in questi situazioni si possa fare ! E’ facile parlare con qualche comunicato stampa poche volte all’anno e sempre contestare : La Lega cosa ha fatto sia a livello nazionale che regionale. Le ricordo che il grado di istruzione della ministra Azzolina è molto alto mentre il suo ‘curricula’ era quello di far ‘bollette e fatture’ in un azienda automobilistica,grado di istruzione indovinatela voi. Quindi Sig. Pittoni veda di potersi far fare qualche lezione dalla Azzolina anche se sarà un alunno non facile come tutte le cose che che si iniziano praticamente da O. Quindi Azzolina ti aspetterà un compito molto difficile perchè con gli ignoranti è sempre difficile la comprensione e il capire ! Quindi fate voi…..

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?

Pubblicità
Pubblicità

Facebook

Pubblicità