Seguici su

Cronaca

Accordo Edr-Comune per l’ex caserma Duodo: diventerà la nuova sede dell’Uccellis

La struttura potrà ospitare aule per 350 studenti, un convitto e un parcheggio multipiano

Pubblicato

il

UDINE – È stato firmato a Udine l’accordo tra l’Ente di decentramento regionale (Edr) e il Comune di Udine per la riqualificazione dell’ex Caserma Duodo di viale Ungheria, che verrà adibita a istituto scolastico ospitando gli studenti dell’Educandato Statale ‘Uccellis’.Un progetto – come ha precisato l’assessore regionale alle Infrastrutture, Graziano Pizzimenti, presente alla firma del Protocollo d’intesa assieme al sindaco di Udine, Pietro Fontanini, e al commissario dell’Edr locale, Augusto Viola – che consentirà non solo di recuperare senza consumo ulteriore di suolo un immobile di 6.500 mq rimasto inutilizzato per più di vent’anni, ma anche di portare dei benefici all’intero tessuto scolastico della città, dato che le aule dell’Uccellis sono attualmente dislocate in edifici appartenenti ad altri istituti.

L’accordo ufficializza le consegna delle chiavi dell’ex struttura dal Comune all’Edr, che sarà incaricato di redigere un piano di riqualificazione di concerto con la Soprintendenza (a cui il complesso è vincolato) e tenendo conto della fattibilità tecnico-economica del progetto, dell’indice di vulnerabilità e della classificazione sismica del fabbricato. Una volta ottenuta l’approvazione da parte del Comune, l’iter potrà proseguire con l’ottenimento dei fondi necessari all’esecuzione dei lavori, stimati in circa 12 milioni di euro, con i quali si prevede di realizzare aule scolastiche per oltre 350 studenti e altri spazi da destinare al convitto dell’educandato, oltre che un parcheggio interrato multipiano.