Seguici su

Pordenone

La Regione conferma l’impegno per i “Ramarri” del Pordenone calcio

La Regione ci sarà anche in futuro per garantire alla squadra di poter puntare a grandi traguardi come ha già dimostrato in passato

Pubblicato

il

PORDENONE – L’impegno da parte della Giunta regionale c’è e ci sarà anche in futuro. A dimostrare quanto la Regione creda nelle potenzialità del Pordenone Calcio è anche il recente finanziamento stanziato un mese fa in occasione dell’ultimo assestamento di bilancio a favore dei lavori di adeguamento dello stadio Tognon di Fontanafredda dove il Pordenone potrà giocare. Questo in sintesi quanto spiegato dall’assessore regionale alle Autonomie locali, Pierpaolo Roberti, delegato dal governatore del Friuli Venezia Giulia, alla grande festa verdenera organizzata dal Pordenone Calcio nel centro sportivo De Marchi gremito di tifosi per la presentazione delle nuove maglie e della squadra dei Ramarri – in tutte le sue formazioni – alla viglia dell’avvio del campionato di serie C con il derby di sabato prossimo con la Triestina.

Un impegno che proseguirà, ha confermato l’esponente della Giunta, visto che con il Comune di Pordenone il rapporto è costante. La Regione ci sarà anche in futuro per garantire alla squadra di poter puntare a grandi traguardi come ha già dimostrato in passato. Lo sport è passione ed è attaccamento al territorio e vedere questa sera come la città dimostri grande affetto per la sua squadra e vedere un settore giovanile così numeroso, ha commentato l’assessore guardando i tantissimi ragazzini con la maglietta verdenera dei Ramarri, è uno stimolo ulteriore a continuare nel nostro impegno. Una squadra come il Pordenone è anche un importante “marchio” che gira per l’Italia portando i valori della nostra regione. Questo è un motivo ulteriore che spinge a essere vicini alla società, al Comune e al territorio. Per la Giunta è una sorta di dovere istituzionale.

La vicinanza al Comune di Pordenone e alla squadra, come a tutto il mondo sportivo della città, da parte della Giunta regionale è stata confermata anche dall’assessore alla Difesa dell’ambiente, energia e sviluppo sostenibile presente alla festa verdenera. L’esponente della Giunta ha ribadito infatti come da tempo siano in corso confronti con l’Amministrazione comunale per regalare alla città uno stadio nuovo, idoneo al livello e prestigio della squadra di calcio e delle realtà di spicco anche degli altri sport. Una struttura che sia sostenibile dal punto di vista ambientale, sia per quanto riguarda l’efficienza energetica, ma anche idrica.