Seguici su

Sport

L’assessore Roberti: “Slancio della Triestina è un fattore di incontro e condivisione“

Per l’assessore Roberti, la società sta dimostrando una promettente capacità di coinvolgimento di tifosi e sponsor

Pubblicato

il

TRIESTE – Lo slancio e il rinnovato entusiasmo intorno alla Triestina grazie all’iniziativa della nuova proprietà è un fattore di grande importanza per la comunità cittadina, perché accanto ai valori dello sport si raccolgono momenti di condivisione e di incontro unici. È la riflessione dell’assessore regionale alle Autonomie locali e alla Sicurezza, Pierpaolo Roberti, intervenuto stasera allo Stadio Rocco alla presentazione della nuova stagione calcistica della Triestina, la cui prima squadra maschile si accinge al campionato di Serie C.

Da parte del rappresentante della Regione è stato evidenziato come dopo la scomparsa del precedente patron Mario Biasin la nuova società stia dimostrando una promettente capacità di coinvolgimento di tifosi e sponsor, con un apprezzabilissimo riguardo al contesto generale, come denota l’opportuno spostamento alla sera di sabato prossimo della partita di esordio con il Pordenone per non creare una concomitanza con il corteo pomeridiano a difesa dello stabilimento della Wartsila. Nel corso della serata è stata presentata anche la squadra femminile e questa – è stato sottolineato dal rappresentante della Regione – è un’attenzione che conferma come la passione sana per il calcio possa raccogliere l’interesse di un numero sempre più ampio di persone che si traduce in bellissimi momenti allorché intere famiglie si recano allo stadio.