Seguici su

Basket

L’APU onora il Memorial Pajetta vincendo su Torino

Pubblicato

il

Palumbo porta avanti la palla per Udine

UDINE – Nella serata conclusiva del Memorial Pajetta, l’Old Wild West Udine fa suo il terzo posto battendo 77 a 71 la Reale Mutua Torino, mentre nella finale tra Venezia e Trieste i lagunari prevalgono per 99 a 81.

Il match tra friulani e piemontesi, questi ultimi allenati dall’udinese Ciani, è stato a lungo in equilibrio, combattuto e a tratti spettacolare, nonostante manchi ancora un mese all’inizio ufficiale del campionato.

Boniciolli era ancora privo del centro Pellegrino ed ha utilizzato nello spot, in alternanza con Cusin, come aveva fatto anche nella semifinale con Trieste, l’ala Esposito, chiedendo al contempo maggiore copertura vicino a canestro a Gaspardo e a Palumbo. La sfida ai rimbalzi è finita in perfetta parità (38 a 38) dopo i primi due quarti nei quali gli ospiti avevano creato più di qualche grattacapo ai friulani in quel settore del campo.

Diversamente che con Trieste, Udine ha avuto più continuità nel corso del match, affidandosi a mani diverse per realizzare i propri cesti ed opponendo una difesa importante, salvo qualche sbavatura tipica della pre-stagione.

I bianconeri hanno preso un leggero sopravvento nel corso del terzo quarto soprattutto per merito di alcune fiammate di Mian (14 punti con 6/11 dal campo), che nel frangente ha realizzato 10 punti, con canestri dalla distanza di grande precisione e ad un finalmente presente Mussini, fino a quel momento anonimo. Il +8 finale del 30′ è stato difeso con tenacia dai bianconeri che hanno trovato successivamente punti importanti da Sherrill (14 punti, 3 assist), uno in grado di infiammare il Carnera con le sue accelerazioni e da Gaspardo, uomo-sostanza nei frangenti conclusivi dell’incontro.

Da sottolineare anche la prova importante di Palumbo (12 punti, 7 rimbalzi, 3 assist) per il quale Boniciolli ha già speso parole importanti. Forse la possibilità di crescita del playmaker ex Forlì potrebbe essere decisiva nella decisione di confermare o meno il pari-ruolo argentino Whelan riguardo al quale la dirigenza friulana dovrà prendere al più presto una decisione definitiva.

APU OLD WILD WEST UDINE – REALE MUTUA TORINO 77-71 (19-20, 35-38, 58-50)

APU OLD WILD WEST UDINE: Mussini 7 punti, Whelan 8, Palumbo 12, Mian 14, Antonutti 5, Gaspardo 10, Cusin 4, Fantoma ne, Esposito 3, Nobile, Dabo ne, Sherrill 14. All. Matteo Boniciolli.

REALE MUTUA TORINO: Mayfield 15 punti, Fea ne, Vencato 9, Taflaj 5, Schina 2, Jackson 6, Poser 6, Avino ne, Guariglia 5, Pepe 8, De Vico 15. All. Franco Ciani.