Seguici su

Cronaca

Infrastrutture, Amirante: «Necessario un nuovo ponte a San Pietro al Natisone»

“Siamo su un tratto stradale extraurbano con una doppia curva pericolosa ed è necessario un intervento di riassetto della viabilità comprensivo del nuovo ponte”

Avatar

Pubblicato

il

SAN PIETRO AL NATISONE – “La Regione intende dar seguito ad ogni azione necessaria per affiancare il Comune nella realizzazione del nuovo ponte in frazione Ponte San Quirino a San Pietro al Natisone. L’Amministrazione comunale si è già spesa molto per la realizzazione di quest’opera di competenza dell’Anas, mentre la Regione ha già stanziato un contributo di 500mila euro. Ora è necessario sbloccare alcuni passaggi burocratici per dare concretezza agli investimenti”. L’assessore regionale alle Infrastrutture e territorio Cristina Amirante si è detta fiduciosa sulla possibilità di procedere alla realizzazione di un nuovo ponte a San Pietro al Natisone, a poca distanza dal confine con la Slovenia in località Ponte San Quirino. È questo l’esito del confronto tenutosi oggi nella sede della Regione a Udine con il sindaco del Comune delle Valli, Mariano Zufferli, che ha portato a conoscenza dell’Esecutivo regionale gli ultimi passaggi svolti dall’Amministrazione comunale, tra cui rilievi, studio di fattibilità, variante urbanistica ed espropri.

“Siamo su un tratto stradale extraurbano con una doppia curva pericolosa ed è necessario un intervento di riassetto della viabilità comprensivo del nuovo ponte” ha evidenziato Amirante aggiungendo che “quando, come in questo caso, siamo difronte ad opere importanti è necessario concertare con tutti gli enti interessati l’iter da seguire. La richiesta di San Pietro al Natisone riguarda un collegamento utile a visitare il nostro territorio, a valorizzare le valli, ma soprattutto a evitare l’incidentalità e i pericoli per l’utenza più debole”.

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?