Seguici su

Cronaca & Attualità

Turismo, la Regione destina 27,5 milioni per lo sviluppo di Sappada

Primi ingressi su del 10%, siglato l’accordo di programma col Comune per l’ulteriore crescita del polo

Avatar

Pubblicato

il

SAPPADA – “Con la sottoscrizione di questo storico accordo di programma, facciamo un nuovo importante passo avanti per il potenziamento dell’offerta turistica a Sappada: la sigla di questo documento garantirà da un lato il miglioramento delle infrastrutture al servizio di turisti, visitatori e residenti, e dall’altro una maggiore sicurezza e la fruibilità del demanio sciabile. In questo modo diamo seguito al percorso avviato già nella scorsa Legislatura, che ha visto la Regione destinare complessivamente circa 27,5 milioni di euro per lo sviluppo della località Sappada, non solo in inverno, ma tutto l’anno. Di questi, 18,6 milioni di euro saranno messi a terra nel corso del prossimo triennio, in particolare per l’impianto di Sappada 2000”. Lo ha sottolineato l’assessore al Turismo e alle Attività produttive del Friuli Venezia Giulia, Sergio Emidio Bini, che quest’oggi, nella sala consiliare del Municipio di Sappada, ha sottoscritto, insieme al Comune di Sappada e a PromoTurismoFvg, l’accordo di programma funzionale all’intervento pubblico di ammodernamento e implementazione delle infrastrutture a servizio dell’area sciabile attrezzata di “Sappada 2000”, per la stabilizzazione e implementazione del parco giochi “Nevelandia” e per il subentro nella conduzione del parcheggio interrato e a raso della borgata Kratten-Soravia da parte di PromoTurismoFvg.

Alla sottoscrizione dell’accordo è seguito un incontro con gli amministratori comunali di Sappada e Forni Avoltri, con gli operatori turistici della zona, i referenti delle reti di impresa, i maestri di sci, commercianti, artigiani e stakeholder del territorio, e il personale di PromoTurismoFvg. Tra le autorità il sindaco di Sappada, Manuel Piller Hoffer, il vicepresidente del Consiglio regionale Stefano Mazzolini e il consigliere regionale Manuele Ferrari.
“Il piano di investimenti triennale di PromoTurismoFvg che l’Esecutivo Fedriga ha recentemente approvato prevede la messa a terra di oltre 18,6 milioni di euro per il polo di Sappada-Forni Avoltri – ha spiegato Bini -. Di questi, 2,18 sono già stati impiegati e comprendono interventi sulla pista da fondo, l’acquisizione del parcheggio Kratten e la progettazione avviata dell’impianto ‘Sappada 2000’. La restante parte, di oltre 16,4 milioni di euro, è destinata all’impianto ‘Sappada 2000’, per 15 milioni, mentre più di 1,1 milioni di euro è la somma per la variante della pista Pian dei Nidi e per ulteriori interventi manutentivi”.

“Sappada registra una crescita costante delle presenze sulla neve – ha poi dettagliato l’esponente della Giunta -. Anche nella stagione in corso il polo sta confermando la sua attrattività, facendo registrare, con dati aggiornati alla terza domenica di gennaio dall’inizio della stagione invernale, 37.502 primi ingressi rispetto ai 34.184 della stagione scorsa (+9,7%), e 389.619 passaggi rispetto ai 372.019 della stagione scorsa (+4,7%)”.
Con l’approvazione della legge regionale sugli impianti a fune, avvenuta al termine della scorsa Legislatura, il polo di Sappada ricomprende anche Forni Avoltri, dove insiste la struttura della Carnia Arena, centro federale di biathlon. “Questa modifica – ha illustrato l’assessore – punta a uno sviluppo integrato dell’area e si è già concretizzata nel sostegno economico che PromoTurismoFVG assicura per le attività di gestione del biathlon e della pista”.

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?

In primo piano