Seguici su

Cronaca & Attualità

Ryanair aumenta ancora i voli dal Fvg: aggiunte le rotte per Budapest e Olbia

Questa crescita record e 7 nuove rotte per l’estate 2024 sono il risultato diretto della decisione della Regione Fvg di abolire l’addizionale municipale/tassa sul turismo

Avatar

Pubblicato

il

FVG – Ryanair, la compagnia aerea numero 1 in Europa e in Italia, ha annunciato due altre nuove rotte da/per Trieste per l’estate 2024. Il lancio di queste due nuove rotte per Budapest e Olbia si aggiunge alle cinque nuove rotte annunciate la scorsa settimana come parte della nuova base “Gamechanger” a Trieste. Questa crescita record e 7 nuove rotte per l’estate 2024 sono il risultato diretto della decisione della Regione Fvg di abolire l’addizionale municipale/tassa sul turismo e sosterranno ulteriormente la crescita turistica e la connettività della regione, abbassando al contempo le tariffe per cittadini e visitatori del Fvg.

L’operativo di Ryanair su Trieste per l’estate 2024 includerà:

  • 7 nuove rotte – incluse Budapest e Olbia, oltre a Berlino, Brindisi, Cracovia, Parigi, Siviglia  
  • 18 rotte in totale
  • crescita del traffico del 50%
  • 1 nuovo “Gamechanger” B737 8-200 (investimento di $100M a Trieste)

Il CCO di Ryanair, Jason McGuinness, ha dichiarato: “Come compagnia aerea numero 1 in Europa e in Italia, Ryanair è lieta di offrire ulteriori buone notizie per Trieste con il lancio di 2 nuove rotte aggiuntive per Budapest e Olbia, oltre alle 5 lanciate come parte dell’annuncio della base la scorsa settimana. Questa crescita è una conseguenza diretta della decisione della Regione Fvg di abbassare i costi di accesso e di abolire l’addizionale municipale e rientra nella nostra visione condivisa volta a raddoppiare il traffico verso la Regione nei prossimi 5 anni. Ryanair chiede ora allo Stato italiano, e in particolare ai governi di Sardegna e Sicilia, di abolire questa tassa eccessiva che serve solo a ostacolare la connettività e la crescita economica soprattutto nelle regioni italiane e nelle isole. Se il governo italiano dovesse abolire l’imposta municipale, Ryanair risponderà con un investimento di 4 miliardi di dollari in Italia, aggiungendo 40 nuovi aerei e altri 20 milioni di passeggeri all’anno e oltre 250 nuove rotte. Non vediamo l’ora di accogliere i clienti a bordo dei nostri voli da Trieste a Olbia e Budapest quest’estate, poiché Ryanair continua a offrire più connettività e tariffe più basse rispetto a qualsiasi altra compagnia aerea in Europa”.

L’amministratore delegato di Trieste Airport, Marco Consalvo: “A pochi giorni dal lancio della nuova base Ryanair siamo felici di annunciare ulteriori novità dal prossimo fine marzo per i nuovi collegamenti dal nostro aeroporto: Olbia e Budapest si aggiungono ai nuovi collegamenti su Parigi, Berlino, Cracovia, Siviglia e Brindisi e alle altre già operate da Ryanair nella scorsa estate, per un totale di 18 rotte. Le prospettive di crescita dell’aeroporto del Friuli Venezia Giulia sono ora estremamente interessanti, l’incremento strutturale e costante della connettività aerea apre significative opportunità di miglioramento della mobilità per i cittadini e per lo sviluppo delle attività produttive regionali. L’aeroporto del Friuli Venezia Giulia vuole essere sempre più un asset strategico per lo sviluppo economico del territorio. Questo è il nostro obiettivo prioritario, a cui lavoriamo già da tempo in piena sinergia con Regione. Ryanair con la nuova base ci consente di accelerare le tappe del nostro piano industriale”.

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?

In primo piano