Seguici su

Eventi & Cultura

La “Cripta dei Cappuccini” debutta in radiodramma su RAI Radio3

La Cripta dei Cappuccini sbarca sulle onde sonore, portando l’emozione del palcoscenico direttamente nelle vostre case. Un’esperienza da non perdere per gli amanti della cultura e dell’arte

Avatar

Pubblicato

il

La Cripta dei Cappuccini
La Cripta dei Cappuccini

Il noto spettacolo teatrale, La Cripta dei Cappuccini, debutta ora nel mondo dell’audio con una trasformazione in radiodramma, portando così la sua magia anche sulle onde radiofoniche. La decisione di adattare questo spettacolo teatrale in un radiodramma non è casuale, ma rientra in un progetto più ampio: Inabili alla morte/Nezmožni umreti. Questo progetto, commissionato a Mittelfest dalla Regione FVG e inserito da GO! 2025 come evento ufficiale di Capitale Europea della Cultura 2025, punta a celebrare la cultura e l’arte in un contesto europeo.

Un debutto da non perdere

Sabato 8 giugno alle 22.15 su RAI Radio3 è il momento clou, l’occasione per immergersi completamente nell’universo narrativo di La Cripta dei Cappuccini. Ma l’emozione non finisce qui: domenica 9 giugno alle 9.15 su RAI FVG sarà trasmessa la prima di quattro puntate, permettendo così agli ascoltatori di vivere questa avventura in più tappe.

Ispirazione letteraria

L’opera teatrale, ispirata al romanzo di Joseph Roth, si configura come il primo capitolo di una trilogia destinata a concludersi nel 2025. L’adattamento di Jacopo Giacomoni ha permesso di trasportare la profondità e la complessità della storia in un formato radiofonico, senza perdere nulla della sua essenza.

Una produzione di eccellenza

La realizzazione del radiodramma è stata resa possibile grazie alla collaborazione tra Mittelfest e RAI FVG. Gli attori, provenienti dal cast teatrale originale, hanno dato vita ai personaggi nei prestigiosi studi di RAI FVG a Trieste, guidati dalla regia di Mario Mirasola e Giacomo Pedini.

Un futuro radioso per La Cripta dei Cappuccini

L’avventura di La Cripta dei Cappuccini non si ferma qui: durante Mittelfest Disordini a Cividale del Friuli, il pubblico avrà l’opportunità di rivivere l’emozione della storia dal vivo, nella suggestiva cornice della Chiesa dei Battuti. E non è tutto: in autunno, il radiodramma sarà trasmesso anche in sloveno per Radio Slovenija-Program Ars, ampliando così il suo pubblico e la sua portata culturale.

Continua a leggere le notizie di Diario FVG e segui la nostra pagina Facebook

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?