Seguici su

Cronaca

Friuli nella morsa del maltempo: oltre mezzo metro di neve in montagna

Scuole chiuse in 57 comuni della provincia di Udine: la decisione del prefetto

Pubblicato

il

Andrea Piussi

UDINE – Scuole chiuse in 57 comuni della provincia di Udine, nell’alto Friuli, a causa del maltempo che imperversa nella zona e che ha fatto impennare il rischio valanghe a 5 su 5 in Carnia e 4 su 5 nel Tarvisiano. Lo ha disposto il prefetto di Udine, Angelo Ciuni, sulla scorta della allerta arancio indicata dalla Protezione civile Fvg, con un provvedimento firmato martedì sera. In Carnia e alto Friuli si temono possibili dissesti e criticità idrauliche (è caduto quasi un metro di neve fresca). Nell’area piove e nevica abbondantemente da ore. Sappada è isolata per una slavina e sono oltre 800 le utenze prive di energia elettrica. Decine le strade bloccate.

Nelle prossime ore sono confermate precipitazioni diffuse da abbondanti ad intense, localmente anche molto intense e saranno possibili anche dei temporali. Nevicate, anche intense, oltre 300-400 metri circa. Soffierà Bora moderata in pianura, da sostenuta a forte sulla costa, vento sostenuto da sud-est in quota. Tali condizioni proseguiranno probabilmente fino a tarda serata, poi però nella notte è possibile un’attenuazione delle precipitazioni, ma da domani mattina e poi fino alle ore centrali della giornata, sarà probabile una nuova ripresa delle precipitazione abbondanti, localmente intense. Giovedì ancora precipitazioni sparse intermittenti, in genere deboli o moderate. Attualmente sono impegnati 380 volontari della Protezione civile sul territorio con 116 mezzi.

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?