Seguici su

Cronaca & Attualità

Ambiente: Scoccimarro, su cabinovia Ts non c’è alcun diniego tecnico

In particolare l’esponente dell’Esecutivo Fedriga ha spiegato che è attualmente in corso la procedura di Valutazione ambientale strategica (Vas) sulla approvazione della variante urbanistica

Avatar

Pubblicato

il

TRIESTE – “Gli iter valutativi per la realizzazione della cabinovia di Trieste sono in corso e, al momento, non è pervenuto alcun tipo di diniego tecnico sull’opera”. Lo ha ricordato oggi l’assessore regionale all’Ambiente Fabio Scoccimarro rispondendo in Aula a una specifica interrogazione sull’argomento. In particolare l’esponente dell’Esecutivo Fedriga ha spiegato che è attualmente in corso la procedura di Valutazione ambientale strategica (Vas) sulla approvazione della variante urbanistica, atto di competenza del Comune di Trieste. Inoltre, stante la presenza di una zona di protezione speciale (Zps), nell’ambito della procedura di Vas si esplica anche la Valutazione di incidenza (Vinca), procedimento in capo al Servizio della Direzione difesa dell’ambiente, energia sviluppo sostenibile della Regione. Infine, nell’ambito del procedimento Vinca, è in corso un ulteriore approfondimento tecnico.
“L’agenzia regionale per l’Ambiente (Arpa) Fvg – ha chiarito Scoccimarro – non ha espresso alcun parere negativo nella Vas e tantomeno una conclusione in merito alla non possibilità di derogare al divieto di costruire impianti a fune in zona Natura 2000. Inoltre il parere reso dalla Soprintendenza, come organo statale all’interno della Vas sulla variante urbanistica, è totalmente indipendente rispetto alle competenze regionali e non coinvolge i nostri uffici in materia paesaggistica”. “Né la Giunta e tantomeno il Consiglio regionale – ha concluso l’assessore all’Ambiente – possono intervenire sugli iter in corso altrimenti commetterebbero degli illeciti penali. Diverso è invece dire che l’esecutivo sostiene sempre le amministrazioni locali e i sindaci, espressione democratica del volere diretto dei cittadini, nelle loro battaglie e progetti”.
Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?

In primo piano