Seguici su

Basket

Una tripla di Alibegovic porta alla vittoria Udine con Orzinuovi

Lorenzo Pegoraro

Pubblicato

il

La rimessa sull'ultima azione del match

BRESCIA – Sul campo dell’Agribertocchi Orzinuovi, l’Old Wild West Udine vince di un solo punto (78 a 77) e si porta al terzo posto solitario in classifica alle spalle del duo di testa formato dalla Fortitudo (fermata a Cento nell’ultimo turno) e Forlì.

Proprio contro i romagnoli, i friulani giocheranno il prossimo turno di campionato (palla a due al Carnera alle ore 18 di domenica 28) e potranno fare un ulteriore passo in avanti verso la vetta del girone e l’auspicata qualificazione alle Final-4 di Coppa Italia. Anche se non sarà facile, vuoi per il valore degli avversari (tra cui gli ex Pascolo e Zilli), vuoi perché questa APU, comunque finora autrice di un ottimo campionato, qualche segno di sofferenza sembra mostrarlo. I ritorni in campo di Arletti (assente dall’inizio di dicembre) e di De Laurentiis (alle prese con gli allenamenti post operatori) si fanno attendere, ma sono quanto mai importanti per potere disputare al meglio la volata verso i play-off.

Il match contro Orzinuovi è stato combattuto, equilibrato e vinto con una tripla all’ultimo secondo di Alibegovic. In precedenza, Udine aveva sofferto molto l’intraprendenza e la forza fisica dell’ala forte Grant Basile (ex Tortona, in A2 un vero “califfo”) e la velocità dei piccoli avversari (Jorgensen e Trapani), mentre in attacco, pur con un buon Clark, alternava buone giocate a molteplici errori al tiro, in particolare al tiro libero (13/24 il computo finale nella specialità).

Nel concitato finale, Clark ha portato Udine a +3 (72-75) a 26” dal termine, ma Orzinuovi, in uscita dal timeout, è tornata a -1 con una penetrazione fulminea di Jorgensen. Monaldi, dopo avere subito fallo “sistematico”, ha fatto 0/2 dalla lunetta, mentre dall’altra parte Leonzio con una tripla ha dato l’illusione della vittoria ai padroni di casa (77-75). Con 4” da giocare, dopo un timeout richiesto da coach Vertemati, Udine ha scelto non il “solito” Clark, ma Alibegovic per la tripla finale che ha dato agli ospiti i sudatissimi due punti.

Agribertocchi Orzinuovi – Apu Old Wild West Udine 77-78 (15-17, 28-32, 49-51)

Agribertocchi Orzinuovi: Grant Basile 22 (6/10, 1/4), Nicolas Alessandrini 13 (3/4, 1/4), Paul Jorgensen 11 (4/9, 1/6), Emanuele Trapani 11 (2/3, 1/2), Alessandro Bertini 6 (0/2, 1/1), Daniel Donzelli 6 (3/3, 0/1), Ennio Leonzio 6 (0/2, 2/5), Giovanni Gasparin 2 (1/4, 0/2), Tommaso Bergo n.e., Davide Zilli n.e., Ruben Zugno n.e.. All. Mattioli.

Apu Old Wild West Udine: Jason Clark 20 (4/6, 3/7), Lorenzo Caroti 14 (1/2, 2/4), Diego Monaldi 10 (2/4, 2/7), Matteo Da ros 10 (4/8, 0/0), Raphael Gaspardo 9 (3/6, 1/2), Marcos Delia 8 (4/9, 0/0), Mirza Alibegovic 7 (1/4, 1/4), Iris Ikangi 0 (0/1, 0/2), Jacopo Vedovato 0 (0/0, 0/0), Benjamin Marchiaro n.e., Michele Zomero n.e.. All. Vertemati.

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?