Seguici su

Cronaca

“Il vaccino uccide. Salva tuo figlio”: i no vax imbrattano i muri della Ellero

Pubblicato

il

UDINE – Questa mattina studenti, genitori e insegnanti della scuola G. Ellero, in via Divisione Julia a Udine, si sono trovati davanti ai muri imbrattati, nella notte, da qualche no vax.

Le scritte di vernice rossa – immortalate dall’avvocato udinese Ester Soramel, che le ha postate sul suo profilo Facebook – invitano i genitori a salvare i propri figli dal siero contro il Covid-19: “Il vaccino uccide. Il vero virus è il nazismo, salva tuo figlio”. Il riferimento è chiaro. Oggi, dalle 14, saranno aperte le prenotazioni delle vaccinazioni per i bambini in età pediatrica tra i 5 e gli 11 anni.

 

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?