Seguici su

Politica

Fvg Pride di Pordenone: il Comune di Udine concede il patrocinio

Il sindaco De Toni: «Sosteniamo i valori di uguaglianza sociale»

Avatar

Pubblicato

il

UDINE – La giunta De Toni, riunitasi oggi a palazzo D’Aronco, ha concesso il patrocinio per Fvg Pride 2023 del 10 giugno a Pordenone, in virtù dell’adesione alla rete Ready deliberata il 23 maggio e riconoscendo i valori fondamentali della manifestazione, coerenti con quelli presentati nelle linee programmatiche dell’amministrazione.
Il Pride ha l’obiettivo di sensibilizzare la popolazione riguardo le tematiche dei diritti della Comunità LGBTQIA+ promuovendo gli ideali di libertà e uguaglianza. Il Comune riconosce il suo ruolo da garante di un’interlocuzione aperta e imparziale con tutte le comunità. Assicurando sostegno a coloro che vivono situazioni discriminatorie o di svantaggio e valorizzando le diversità.

“Il Pride rappresenta un principio di uguaglianza che si rispecchia nell’identità europea della nostra città. I diritti sono di tutti o di nessuno. – commenta l’assessora alle Pari opportunità Arianna Facchini – La concessione di questo patrocinio è un altro passo avanti per ribadire il nostro supporto alla comunità LGBTQIA+ e verso un futuro più giusto e una migliore coesione sociale”.

Anche il sindaco Alberto Felice De Toni commenta la decisione unanime della giunta: “La lotta alla discriminazione di qualsiasi genere è un valore sancito dalla Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea e dalla nostra Costituzione. Anche lo Statuto del Comune di Udine prevede la persecuzione dell’uguaglianza sociale. Questi valori fondamentali sono sempre stati alla base del Pride ed è proprio per questo che come amministrazione abbiamo deciso di fornire il nostro patrocinio”.

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Tu cosa ne pensi?