Seguici su

Cronaca

Studente 18enne muore in fabbrica l’ultimo giorno di stage

Il ragazzo era residente a Castions di Strada e frequentava l’Istituto superiore Bearzi di Udine

Pubblicato

il

Ansa

PAVIA DI UDINE – Uno studente di 18 anni, Lorenzo Parelli, è morto in un incidente che si è verificato nel pomeriggio di venerdì in un’azienda di Lauzacco. Il ragazzo era al suo ultimo giorno di stage in un progetto di Alternanza Scuola-Lavoro. Durante dei lavori di carpenteria metallica in una azienda meccanica, una putrella gli è caduta addosso, uccidendolo.

Il ragazzo era residente a Castions di Strada e frequentava l’Istituto superiore Bearzi di Udine. La caduta della pesante putrella ha ucciso lo studente all’istante.  La vittima dell’incidente – che aveva compiuto 18 anni a fine novembre – stava frequentando un progetto di PCTO – Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento – la vecchia Alternanza Scuola-Lavoro, in forza di una convenzione tra l’istituto superiore che frequentava a Udine e un’azienda meccanica che si occupa di realizzare bilance stradali.

Sul posto della tragedia sono subito accorsi i genitori. Indagini in corso da parte dei Carabinieri di Palmanova e degli ispettori dell’Azienda sanitaria: sul luogo della tragedia è già arrivato il sostituto procuratore di turno di Udine. La zona della tragedia è stata transennata e sarà posta sotto sequestro per cercare di stabilire eventuali responsabilità di terzi. La sede principale dell’azienda, che opera nel settore della carpenteria metallica, si trova a Buttrio, mentre lo stabilimento di Lauzacco, dove è avvenuto il dramma, si occupa esclusivamente di laminazione.