Seguici su

Cronaca

Manca il 14% di plasma, appello dell’Afds per donare anche ad agosto

Il calo dall’inizio dell’anno sfiora le 800 sacche

Pubblicato

il

UDINE – Se le donazioni di sangue intero sono in linea con l’anno scorso, da gennaio al 30 luglio il numero di donazioni di plasma in provincia di Udine è invece calato del 14 per cento, pari a 797 unità. Sono passate cioè da 5.604 a 4.807. Il fatto che, poi, agosto è storicamente un mese critico per la diminuzione degli accessi nei centri trasfusionali, ha spinto l’Afds a lanciare una campagna di sensibilizzazione rivolta non soltanto ai suoi 50mila volontari ma a tutti coloro che possono avvicinarsi a questo piccolo gesto che però salva vite umane. “Non portare il tuo plasma in vacanza” è lo slogano adottato, appunto, per la campagna d’agosto lanciata in questi giorni attraverso i diversi canali social dell’Afds provinciale e delle singole sezioni sparse sul territorio.  

“Speriamo che il messaggio arrivi attraverso tutti i media tradizionali e digitali al maggior numero di persone – dichiara il presidente Roberto Flora – l’emergenza sanitaria alle spalle non deve farci dimenticare che mentre molti andranno a godersi le meritate vacanze, altri rimarranno a casa e negli ospedali ostaggi delle più diverse patologie contro cui, però, l’uso del sangue e degli emoderivati può fare la differenza. Prima di partire, quindi, invitiamo tutti quelli che possono donare a prenotare e a recarsi in un centro trasfusionale”.